Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 19.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La miniatura del Pollino lascia il Lia per la Galleria Nazionale di Perugia

il prestito
La miniatura del Pollino lascia il Lia per la Galleria Nazionale di Perugia

Fuori provincia - C'è anche il contributo del Museo Amedeo Lia nella prima mostra mai dedicata interamente a Cesare Franchi a Perugia. Sono quindici le miniature attribuite al Pollino con certezza: tredici di queste saranno in esposizione presso la Galleria Nazionale dell'Umbria che ne possiede quattro. Una invece arriva dalla sala II del museo spezzino, che ha deciso di prestarla fino al prossimo 9 giugno. Alla mostra seguirà la pubblicazione di una monografia.

La mostra.
È dedicata al miniatore perugino Cesare Franchi detto il Pollino, raffinato artista cinquecentesco che rappresenta, in questo ambito, una delle eccellenze dell’arte europea, la nuova iniziativa espositiva della Galleria Nazionale dell’Umbria. Artista e miniatore notissimo ai suoi tempi, andò incontro a una fine tragica, poiché resosi colpevole di un omicidio compiuto a Perugia durante il Carnevale, fu giustiziato presso “la fonte di piazza” lunedì 20 febbraio 1595.
Cesare Franchi dipinse le sue miniature con sorprendente minuziosità e raffinatezza, realizzando nel piccolo formato scene molto elaborate e popolate di numerosissime figure. Per guardare questo microcosmo di grande eleganza e poterne apprezzare ogni dettaglio, al visitatore saranno fornite delle lenti d’ingrandimento che gli consentiranno di prendere piena coscienza della straordinaria abilità di questo artista, soprannominato Pollino “per la sua poca vista”, dall’aggettivo latino pullus cioè scuro, conseguente allo sforzo visivo quotidiano impostogli dal suo lavoro. Una maniera antica e insieme attuale di scoprire i segreti visuali di un’opera d'arte.
Trattate con spirito eccentrico e anticonvenzionale, le opere del Pollino sono intrise di una cultura nordica e internazionale che proietta Perugia stessa al centro di un crocevia artistico sorprendente e meritevole di ulteriori approfondimenti critici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News