Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Novembre - ore 14.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giù furti in appartamento, mercato e spiaggia zone di caccia

"Ma Lerici è un'isola felice". Incontro tra cittadinanza e Carabinieri organizzato dal Comitato di frazione del paese capoluogo.

Pista nomade
Giù furti in appartamento, mercato e spiaggia zone di caccia

Golfo dei Poeti - Calano ancora i furti in abitazione a Lerici. Lo ha spiegato ieri sera, in occasione dell'incontro a tema sicurezza organizzato dal Comitato di frazione del capoluogo, il comandante della locale stazione Massimo Censini. Nel 2019 i topi d'appartamento hanno infatti colpito – questo dicono le denunce – 39 volte nel territorio comunale lericino, un valore che va nella direzione di una certa decrescita del fenomeno se confrontato con il computo totale del 2018 (61 colpi), a sua volta inferiore a quello del 2017 (89), numeri riferiti lo scorso febbraio. I furti in abitazione hanno riguardato soprattutto le frazioni e sono stati perpetrati in particolare nella fascia 13.00-20.00. Mete predilette i piani terra e i piani rialzati dei condomini. La contrazione del fenomeno, secondo l'Arma, è dovuta soprattutto alla crescente organizzazione dei cittadini in materia di sistemi di allarme. Le forze di sicurezza, ha spiegato il comandante, ieri affiancato dalla nuova vice, il 23enne maresciallo romano Teresa Iodice, lavorano costantemente per inquadrare i responsabili di questi delitti e, secondo quando restituito dall'attività investigativa, il fiuto degli inquirenti tende a portare verso il campo nomadi genovese di Bolzaneto. Sito attorno al quale gravitano ad esempio due soggetti fermati a Sarzana, dopo un inseguimento, a bordo di una grossa moto con targa contraffatta e in possesso di arnesi adatti allo scasso. Sott'occhio anche i cantieri edili, nei quali le forze dell'ordine ritengono possano trovare spazio alcuni basisti e avamposti delle bande. Il 2019 lericino, infine, fortunatamente non ha visto consumarsi rapine.

Trentatrè fin qui invece i borseggi, una ventina dei quali hanno avuto come vittime i bagnanti sulle spiagge lericine. Uno è in acqua tranquillo e quando torna all'asciugamano trova la saccoccia ripulita. Il resto del paniere lo fanno soprattutto i borseggi che si sono verificati all'affollato mercato del sabato nel paese capoluogo. I borseggi nel 2018 erano stati 49, nel 2017 71. I furti in esercizi pubblici, 16 nel 2018, nei primi dieci mesi del 2019 sono stati 25: si tratta soprattutto di taccheggi nei negozi e ancor di più nella media distribuzione, vedi Conad e Coop. Si segnalano su questo fronte anche casi di 'pesca' di banconote alle aree di servizio usando un'asta con del nastro adesivo in fondo che viene inserita nell'automat del self service scassinata. E c'è stato chi, rapidamente rintracciato, ha fatto benzina senza pagare. Rubate poi quattro bici di valore, altrettante moto, due auto e due barche. Una trentina le vittime di cybercrime, alcune delle quali – tra queste un'associazione sportiva - hanno avuto la propria mail hackerata e usata per richiedere denaro tramite money transfert spiegando fraudolentemente di essere in Costa d'Avorio in una situazione di estrema difficoltà. Ampio dibattito infine sulle scorribande estive di minorenni in preda ai fume dell'alcol, culminate anche in furtarelli e vetrine infrante. Una grana ben nota ai Carabinieri e che preoccupa la cittadinanza. La morale, nel complesso, conforta: “Rispetto ad altre zone della provincia – ha detto il comandante Censini - siamo un'isola felice. E mi raccomando, collaborato con le forze di sicurezza con le vostre segnalazioni, anche in forma assolutamente confidenziale”. Segnalazioni molto utili, tra l'altro, anche per quel tipo di odioso reato in cui a volte la vittima crede di meritare il male che subisce: la violenza di genere. Specializzata nell'ambito, ne ha parlato la vice comandante Iodice. I casi lericini? Tre nel 2019: un abuso sessuale di un maggiorenne su una minore e due maltrattamenti all'interno di famiglie italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News