Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Ottobre - ore 19.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Attesa alle intemperie, in Asl non c'è limite al peggio"

Mauro Bornia, presidente dell'Associazione Afrodite, commenta caustico la scena che si è presentata questa mattina agli utenti che si sono recati in Via XXIV maggio.

"Attesa alle intemperie, in Asl non c'è limite al peggio"

La Spezia - Ecco l’eccellente servizio di accettazione e attesa dei cittadini offerto dalla Asl 5 in Via XXIV Maggio.
Non ci volevo credere, vedendo foto del genere che stamattina circolavano su Facebook postate da pazienti e personale sanitario in servizio presso la struttura sanitaria, quindi mi sono recato di persona a verificare se davvero qualcuno di responsabilità all’interno dalla Asl aveva partorito questa idea geniale e con sorpresa ho potuto constatare che in effetti era tragicamente tutto vero.
Non ci sono parole per commentare una tale situazione, che pur volendo giustificarla come "emergenza Covid" non reggerebbe (non è che mettendo 6 poltroncine all’esterno si garantisce il distanziamento) ignorando totalmente la dignità e i diritti alla salute delle persone!
Non pensavo di stupirmi ancora per la scellerata gestione della sanità nella nostra Regione, non ho neppure più la voglia di elencare le negligenze e le mancanze di servizi, strutture e personale che affliggono i cittadini spezzini, ma stamattina ho dovuto ricredermi ancora, non c’è mai fine al peggio!
Ho provato rabbia e dolore, mista a rassegnazione e impotenza. Rabbia per una assoluta mancanza di considerazione e rispetto dei cittadini, dolore per quelle persone costrette a sedersi fuori in balia degli elementi atmosferici e dagli sguardi di chi passa per la strada, rassegnazione per una sanità allo sbando e per tutti i dipendenti che quotidianamente svolgono con abnegazione e senso del dovere il proprio lavoro a tutti i livelli, impotenza di fronte ad una “non reazione” a questo scempio da parte degli spezzini, pronti a correre in piazza per una partita di calcio ma assenti o quasi in occasione di manifestazioni per sensibilizzare chi di dovere a programmare una sanità migliore.
Ma evidentemente va bene così, usando un termine calcistico “squadra che vince non si tocca” e siccome hanno vinto (elettoralmente intendo) chi ha governato la sanità Ligure per 5 anni non vedo perché cambiare …rimane l’amarezza ma si sa “il dolore si gusta da soli...”.

Mauro Bornia
Presidente Associazione Afrodite

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News