Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre - ore 11.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Doppia proposta: un Villaggio del Palio più duraturo e un "museo" fisso delle tradizioni borgatare

Doppia proposta: un Villaggio del Palio più duraturo e un "museo" fisso delle tradizioni borgatare

La Spezia - Nel corso della presentazione della sfilata del 91esimo Palio del golfo non sono certo mancate le sorprese. A regalare anticipazioni su quello che potrebbe accadere entro 12 mesi sono stati il presidente della Fondazione Carispezia, Matteo Melley, e il sindaco della Spezia, Massimo Federici. Un'accoppiata che è parsa affiatata ben più del solito (poche ore dopo è stato anche ufficializzato l'interesse dell'ente di Via Chiodo per il pacchetto di azioni Salt messo infruttuosamente all'asta due volte da Palazzo Civico).

Melley, in particolare, ha annunciato di voler strutturare maggiormente il Villaggio del Palio. "Il sogno è che diventi un luogo in cui presentare in modo duraturo la cultura, le tradizioni e la storia delle borgate. Sarebbe anche un modo per intercettare i flussi turistici che si muovono lungo Viale Italia e Passeggiata Morin. Credo sia arrivato il momento di trovare il modo di esaltare il loro impegno anche attraverso una rinnovata organizzazione".

"Mi piace l'idea sul Villaggio - ha replicato Federici - e credo che sarebbe opportuno pensare anche a un luogo disponibile tutto l'anno per valorizzare il Palio e le borgate, che sono realtà uniche in Italia. Non un vero e proprio museo, ma qualcosa in cui si possano mettere in mostra le tradizioni e il presente di questa incredibile festa popolare".
Una "Casa del Palio", quella lanciata dal sindaco, che sta cercando una collocazione. In lizza al momento ci sono la palazzina della ex Dogana in Largo Fiorillo e uno stabile di Viale Fieschi. Inutile dire che la collocazione più vicina al mare e al punto di sbarco dei crocieristi sarebbe di gran lunga preferibile.

La notizia proferita da Melley non ha lasciato indifferente il sindaco di Porto Venere, Matteo Cozzani: "L'idea di realizzare un Villaggio attivo e vivace è sempre stato un obiettivo del Comitato delle borgate che, sono sicuro, saprà cogliere questa disponibilità della Fondazione".
Prontissima la risposta di Massimo Gianello, presidente del Comitato delle borgate: "Non può che renderci felice raccogliere il desiderio della Fondazione di proporre un progetto per rafforzare le prossime edizioni del Villaggio, luogo di incontro, convivialità e intrattenimento che il Comitato delle borgate ritiene strategico e prioritario".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News