Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il mercato si sposta in centro, ottanta banchi intorno ai giardini

La scelta del Comune: "Misura necessaria, l'alternativa sarebbe la chiusura totale e provvedimenti più restrittivi del dpcm in corso: la divisione dei banchi permetterà una circolazione più fluida".

spostamento temporaneo

La Spezia - Ottanta banchi del mercatino di venerdì 27 novembre saranno spostati da Viale Garibaldi, sede storico degli ambulanti, nel quadrilatero compreso fra via Chiodo, via Diaz, viale Mazzini e via Cadorna. Lo ha deciso l'amministrazione comunale spezzina che nella mattinata odierna ha deliberato la decisione, avvenuta su proposta dell’assessore al commercio e alle attività produttive, Lorenzo Brogi. "Una decisione temporanea", rimarcano da Palazzo civico, un provvedimento che si è reso necessario per garantire una maggiore tutela nella frequentazione del mercato, tenuto conto delle restrizioni governative dovute alla collocazione della regione Liguria nella zona arancione. "Dobbiamo trovare un equilibrio fra il sostegno al commercio e le norme antiCovid-19, in particolare quelle contro gli assembramenti, perché l'alternativa sarebbe la chiusura dei mercati e di provvedimenti più restrittivi del dpcm in corso - dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini -. Per quanto riguarda il mercato del venerdì di via Garibaldi, l'equilibrio è stato trovato grazie alla mediazione da parte di tutti, perché è interesse generale che si continui a garantire la presenza del mercato, le attività commerciali e tutelare la salute pubblica. Ringrazio pertanto l'assessore Brogi, gli uffici del Comune che si occupano del commercio e le associazioni di categoria per aver trovato una soluzione".

"Dispiace per la situazione che si venuta a creare perché dietro ad ogni banco c’è una famiglia - spiega Brogi – ma il provvedimento assunto, che comunque è temporaneo, mira proprio ad evitare mali peggiori come la chiusura del mercato. La divisione dei banchi permetterà una circolazione maggiormente fluida e spazi ancora più ampi per il transito delle persone e per la disposizione dei banchi stessi, in entrambe le aree. Ribadiamo il nostro impegno a ripristinare la collocazione originaria del mercato appena le condizioni sanitarie lo consentiranno".

E nel medesimo contesto decisionale, la giunta ha deliberato di erogare un contributo di 2.500 euro all’Associazione nazionale Polizia di Stato - Gruppo Volontari e Protezione Civile sezione della Spezia che per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in corso presiederà fino a dicembre i mercati spezzini, insieme alla Polizia Municipale, per assicurare l’utilizzo dei dispositivi di protezione personale e l’osservanza dei divieti di assembramento. I volontari organizzeranno dunque un servizio di presidio di sorveglianza nel mercato giornaliero di piazza Cavour, dalle 8 alle 13 per le giornate di venerdì e sabato, di maggior affluenza di frequentatori. Saranno poi presenti al mercato settimanale del venerdì di viale Garibaldi, dalle 8 alle 19, al mercato settimanale del martedì di via Prosperi dalle 8 alle 13 e al mercato mensile Cercoantico di piazza Cavour dalle 8 alle 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News