Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio - ore 08.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Bene arresti baby gang, speriamo giustizia italiana non li rimetta subito in strada"

Intervento dell'assessore alla sicurezza Gianmarco Medusei, esponente della Lega.

"Bloccare sul nascere"
"Bene arresti baby gang, speriamo giustizia italiana non li rimetta subito in strada"

La Spezia - “Complimenti alla Squadra Mobile della Polizia per l’arresto di una delle due figure di spicco della baby gang che nelle ultime tre settimane ha colpito diverse attività del centro città: un diciannovenne dominicano che, nonostante la giovane età, si è rivelato un criminale senza scrupoli. È un altro episodio che dimostra l’importanza di tenere sotto stretto controllo il mondo giovanile, minorenni compresi, anche nella nostra città”.

Lo afferma in una nota l’assessore alla sicurezza del Comune della Spezia Gianmarco Medusei (Lega), commentando l’operazione che ha portato a individuare i responsabili delle spaccate delle ultime tre settimane nel centro cittadino. “L’altro baby-boss della banda è un minorenne di nazionalità moldava, già arrestato – continua Medusei – I due stavano influenzando anche altri adolescenti, che li seguivano nelle loro scorribande nel classico effetto branco: un fenomeno preoccupante che si sta diffondendo anche in altre città italiane. Questo dimostra che dobbiamo continuare a tenere alta l’attenzione sul mondo dei ragazzi, sia maggiorenni che minorenni, nella nostra città. Non a caso abbiamo da tempo intensificato i controlli nei luoghi in cui l’aggregazione giovanile è più critica, come le scalinate del centro”.

“È importante bloccare sul nascere questi comportamenti, che purtroppo talvolta possono condizionare negativamente anche altri adolescenti – conclude l’assessore della Lega – Ora l’unica speranza è che gli arrestati non tornino presto in strada a causa del malfunzionamento della giustizia italiana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News