Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Dicembre - ore 22.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cambiamo e Lega: "Pd e Cinque stelle contro le speranze degli Oss"

La Spezia - «Prima accusano la maggioranza in consiglio comunale alla Spezia e in Regione di inerzia e incompetenza nella gestione del futuro dei 158 OSS di Asl5 e poi, quando la soluzione al problema gli viene servita su un vassoio d'argento, al Senato votano contro, affossando le speranze di questi lavoratori. PD e Movimento 5 Stelle, per tornaconto politico, sfruttano persone che rischiano di restare a casa davvero adesso». Gli assessori Manuela Gagliardi e Luca Piaggi e i consiglieri Andrea Biagi ed Enzo Ceragioli del gruppo Cambiamo! della Spezia esprimono il loro totale disappunto verso il voto negativo odierno della maggioranza di Governo riguardo l'emendamento presentato dalla senatrice Stefania Pucciarelli, che avrebbe consentito all'azienda sanitaria spezzina di superare il concorso. «Non c'è proprio giustificazione per un atteggiamento così contraddittorio e lesivo degli interessi di questi lavoratori, anche perché non sono state mosse critiche nel merito dell'emendamento – sottolineano i membri di Cambiamo! – e il fatto si aggrava perché si tratta persone difficilmente ricollocabili».

“L’emendamento della senatrice della Lega Stefania Pucciarelli, che avrebbe permesso di salvare i 158 Oss spezzini, è stato bocciato in Senato da Pd e Movimento 5 Stelle. Questa è la loro doppia morale: a parole sono vicini ai lavoratori, nei fatti se ne fregano”. Lo affermano i consiglieri comunali della Lega dopo la bocciatura in Senato, oggi pomeriggio, dell’emendamento presentato dalla senatrice leghista. “Quando la sinistra avrà di nuovo il coraggio di parlare della sanità locale, basterà ricordare questo loro ennesimo comportamento vergognoso per chiudere la discussione – prosegue il gruppo della Lega – Non più tardi di stamani abbiamo lanciato un appello per invitare politici locali e sindacati a chiedere a tutti i parlamentari di approvare l’emendamento alla manovra economica presentato da Pucciarelli: avrebbe permesso alle aziende sanitarie di assumere direttamente il personale che lavora nelle stesse Asl ma è dipendente di una cooperativa, come gli Oss spezzini. Dobbiamo constatare con amarezza che non è arrivata nemmeno una segnalazione dal territorio per l’approvazione dell’emendamento, né dai sindacati, tranne che dalla Fials, né tantomeno dai parlamentari del Pd, a parole vicini ai lavoratori. Al contrario Pd e M5S oggi se ne sono fregati e l’hanno bocciato in Senato: questo è il livello di considerazione che hanno nei confronti dei lavoratori. Pur di non sostenere una proposta concreta della Lega e continuare ad accusare la Regione sono disposti a lasciare nel limbo i lavoratori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News