Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Dicembre - ore 22.39

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Enel, sindaci tornano da Roma: "Carbone, sarà stop entro 2021"

Peracchini: "Un grande risultato. E per le emissioni entreranno in vigore parametri più restrittivi".

Conferenza dei servizi

La Spezia - Questa mattina il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha presenziato, insieme alla collega arcolana Monica Paganini, alla riunione della conferenza dei servizi indetta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per il riesame complessivo dell’Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata dal Ministero il 6 settembre 2013 alla Società Enel Produzione S.p.A con l’esercizio della centrale termoelettrica Eugenio Montale situata nel Comune della Spezia.

“Due grandi risultati ottenuti oggi per la nostra Città - afferma il sindaco Peracchini -: la conferma da parte del Ministero dell’Ambiente della dismissione dell’uso del carbone entro il 2021 e l’entrata in vigore dei nuovi parametri più restrittivi previsti per le emissioni. Questo significa che dal 2021 per la prima volta da quasi cinquant’anni alla Spezia non sarà più utilizzato il carbone per produrre energia elettrica ed è chiaro che questa svolta epocale segnerà un nuovo corso in termini ambientali e non solo. Inoltre, è stato deciso che entrerà in vigore un abbassamento dei limiti delle emissioni entro sei mesi dal decreto autorizzativo: un altro successo per la città non scontato".

"Entro sei mesi dal rilascio dell’AIA - continua il primo cittadino - Enel sarà tenuta a presentare il Piano di Cessazione definitiva dell’Unità SP3 e che appunto dovrà essere attuato entro il 31 dicembre 2021. In questo percorso, Enel dovrà dettagliare un programma di fermata definitiva, pulizia, protezione passiva e messa in sicurezza degli impianti di produzione, delle relative apparecchiature ancillari e degli stoccaggi associati. Credo che oggi sia una giornata storica per la nostra città, perché un primo fondamentale tassello è stato messo: mai più carbone. Per i nati negli anni Sessanta o Settanta questa svolta di dismissione nell’uso del carbone era semplicemente impensabile e irraggiungibile: oggi abbiamo raggiunto questo traguardo importante, e vigileremo affinché tutto il crono programma venga rispettato in uno spirito di fattiva collaborazione con il Ministero e tutti gli enti coinvolti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News