Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Ottobre - ore 10.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Manucci in Regione per Fratelli d'Italia: "Un'elezione cercata e resa possibile dalle circostanze"

Il decano del consiglio comunale
Manucci in Regione per Fratelli d'Italia: "Un'elezione cercata e resa possibile dalle circostanze"

La Spezia - Dopo 23 anni in consiglio comunale Sauro Manucci compie un importante passo avanti nella sua carriera politica e approda in consiglio regionale. Un'affermazione sofferta e in bilico sino all'ultimo, per la quale l'ufficialità è arrivata solamente nel pomeriggio. Calcoli, resti e proporzioni hanno portato Fratelli d'Italia a superare i 10 punti percentuali e a esprimere infine 3 consiglieri regionali, uno dei quali sarà proprio Manucci, grazie alle 1.179 preferenze ottenute. Poche decine di voti in meno e al posto del capogruppo di FdI a Palazzo civico a salpare per Genova sarebbe stata Barbara Ratti, che di preferenze ne ha ricevute ben 1.046.

"Quando l'anno scorso a Roma Giorgia Meloni mi ha proposto di correre per le Regionali - spiega Manucci a CDS - ho accettato convinto che fosse un modo per aiutare il partito e il mio territorio. Fratelli d'Italia vantava percentuali inferiori a quelle di oggi e nel frattempo è cambiata anche la legge elettorale regionale, dando qualche speranza in più di eleggere consiglieri anche al di fuori di Genova. Così la possibilità di essere eletto è diventata più probabile e il risultato di oggi è stato cercato, non è casuale, ma è anche stato reso possibile dalle circostanze. Ho fatto tante campagne elettorali in passato, questa è andata bene e ora punterò a sfruttare al meglio questa occasione che mi hanno dato i miei concittadini".

Manucci è un politico locale sui generis: raramente cerca la ribalta sui giornali e anche in consiglio comunale i suoi interventi sono tanto centellinati quanto significativi, spesso decisivi quando si parla di regolamenti e prassi, vista l'esperienza maturata all'ombra del San Nicola da Tolentino che campeggia in Sala consiglio.
"Sia ai tempi dell'opposizione che oggi che sono in maggioranza - prosegue - mi sono ritenuto un amministratore: preferisco dialogare con i funzionari e cercare di risolvere i problemi, piuttosto che correre a dire la mia sulla stampa. Credo che ascoltare le persone sia un dovere e infatti non ho mai cambiato numero di telefono. Vengo dal mondo della scuola, dello sport e del sociale, quindi sono abituato ad ascoltare molto. I voti sono importanti, ma considero fondamentale il rapporto con le persone. Da docente sono convinto che in tutti ci sia del buono. Dal 1° settembre sono in ferie, ma porterò avanti queste convinzioni e questo modo di essere".

Le partite nelle quali Manucci si metterà in prima linea sono quelle legate alla sanità e allo sviluppo del territorio: "Ci sono diversi problemi da affrontare, ma il primo è quello della sanità. Occorre programmare in vista dei prossimi anni e dobbiamo trovare la maniera per arrivare ad avere un presidio ospedaliero importante, senza però perdere il contenuto. Poi ci saranno interessanti spazi di manovra per i fondi Por e Fesr dei prossimi anni, un altro fronte sul quale dobbiamo farci trovare pronti".

Infine Manucci ringrazia chi lo ha sostenuto verso questa affermazione. "Ringrazio il gruppo di Fratelli d'Italia e in particolare la mia collega Maria Grazia Frijia che mi è stata davvero molto vicina in questo periodo di campagna elettorale. E' una donna davvero forte, ma quando ha ricevuto la notizia dell'elezione si è commossa anche lei", conclude con una carezza il neo consigliere regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News