Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Febbraio - ore 20.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Galabinov e Crivello, sono due le zampate vincenti

Ligi conferma le buone impressioni, Mora surclassa Settembrini e Augello sforna un altro assist. Okereke si autolimita, Bidaoui egoista ma è imprendibile.

le pagelle
Galabinov e Crivello, sono due le zampate vincenti

La Spezia - Lamanna 6,5 - Non c’è Terzi e quindi gli tocca giocare il pallone con i piedi con molta più frequenza. D’altra parte non necessita di fare parate grazie ai compagni e alla scarsa vena di Diaw.

De Col 6,5 - Con la fascia da capitano si esalta sempre quindi non stupisce vederlo spesso sulla trequarti. Sfiora l’incrocio da fuori, poi perde l’attimo al limite dell’area piccola.

Ligi 7 - Solido e sicuro anche in questa seconda uscita, domina il gioco aereo in lungo e in largo e non disdegna qualche anticipo. Garantisce sonni tranquilli a Lamanna.

Crivello 7 - A due minuti dalla fine è roba da tv in 4K notare come con la punta del piede levi il pallone del pareggio a Moncini. Non sono dettagli, sono tutto in un pomeriggio in cui vinci di un gol di scarto.

Augello 6,5 - Teso a mezza altezza, il pallone che sblocca una partita in cui sembrava mancare sempre l’ultimo passaggio è così. E parte dal suo sinistro ancora una volta decisivo.

Bartolomei 6,5 - Grande presenza in campo ma qualche scelta discutibile negli episodi, come quel giallo un po’ buttato lì nel primo tempo. Alla fine ha speso moltissimo (45’st Crimi - sv )

Ricci 6 - A centrocampo tutti combattono attorno a lui, che sbaglia troppi passaggi rispetto al solito anche se capisce che Okereke si può servire con la palla lunga oltre la difesa.

Mora 7 - Punto di riferimento di ogni rilancio dal fondo, vince il confronto con Settembrini alla grande e capisce nel finale che bisogna prendere qualche fallo per portarla a casa.

Gyasi 6 - Attaccante ben inserito nei movimenti di squadra, si apprezza nell'aiutare in fase di non possesso ma si incrocia un po’ male con Okereke questo pomeriggio e non riesce mai a puntare il marcatore (dal 21’st Galabinov 7 - Tutto cambia in area del Cittadella quando entra il bulgaro, beffato solo dal fantasma di una deviazione di testa. Sennò sarebbe stata doppietta)

Okereke 6 - Si impiglia nei centrali granata, anche se ne fa fuori uno guadagnandogli il secondo giallo. Non sfrutta però gli spazi allargati per pungere e cade troppo spesso in fuorigioco (dal 23’st Da Cruz 6 - Piace quando tiene il pallone alla bandierina, meno quando prova le piroette al limite della propria area)

Bidaoui 6,5 - Fa ammonire subito mezza difesa avversaria e nel frattempo mette un pallone al centro che grida di essere consegnato alla rete. Tuttavia butta via per egoismo butta il gol che avrebbe chiuso la partita nel recupero. Cose che speravamo di non vedergli più fare.


All. Pasquale Marino 8 - Andiamo al sodo: se Ligi e Crivello possono inserirsi con quella naturalezza nel delicato meccanismo della fase difensiva, dipende anche molto dal fatto che lo Spezia lavorato dal suo allenatore è un guanto che può calzare chiunque abbia l’intelligenza calcistica di entrare nella sua logica. Una logica in cui si corre tanto ma mai invano, si tiene il pallone per farlo circolare e non per gonfiare le statistiche.
Ciò detto, è ancora una volta sublime il tempismo con cui inserisce il rientrante Galabinov trovando l’ennesimo gol dalla panchina. Okereke centravanti si era dimostrata scelta azzeccata in linea di massima, salvo che il nigeriano quest’oggi non è stato all’altezza delle sue giornate migliori e neanche troppo fortunato. A centrocampo è ancora una volta un assolo aquilotto, che neanche il gioco duro del Cittadella riesce a limitare. Ora si spera di recuperare anche quei tre quarti di centrali di difesa oggi ko, solo questo oggi sembra poter mettere un limite a una squadra che riesce a imporsi con il gioco come in serie B si vede fare raramente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News