Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Ottobre - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Marchizza dove lo porta il cuore: “Resettiamo tutto, la A è un’altra storia”

Il forte difensore capitolino torna alla corte di Vincenzo Italiano: “Qua per il gruppo, per la piazza e per il mister”.

un graditissimo ritorno
Marchizza dove lo porta il cuore: “Resettiamo tutto, la A è un’altra storia”

La Spezia - “Essere di nuovo qui per me è un motivo di gioia. Per quello che abbiamo costruito lo scorso anno, per il gruppo che avevamo formato, per la piazza, volevo tornare qui. Grazie al mister per avermi mostrato stima e alla società per avermi richiesto. Posso completare questo percorso con lo Spezia perché è la squadra che mi ha permesso di giocare di diritto in serie A”. Va dove ti porta il cuore ha scritto Riccardo Marchizza su Instagram il giorno in cui dal Sassuolo è arrivato il via libera a tornare allo Spezia. Potrà riallacciare un discorso che non è solo tattico. “Sicuramente la vittoria dell’anno scorso ci ha portato grande entusiasmo. Però dobbiamo essere bravi a cercare di azzerare tutto, la realtà in cui ci troviamo oggi è completamente diversa. Ogni partita sarà una finale. Ad oggi, per quello che ha detto il campo, siamo la terza delle neo promosse. Il legame che ci ha unito lo scorso anno dobbiamo ricrearlo anche con i nuovi arrivati perché stata la nostra forza e ci ha permesso di toglierci grandi soddisfazioni”.
Il problema muscolare è alle spalle. “Dall’infortunio sono guarito completamente, ho fatto dieci giorni di allenamenti al completo con la squadra. A livello precauzionale poi mi sono fermato tre o quattro giorni per fare differenziato, ma sto bene”. Arrivato centrale di difesa, reinventato terzino mancino da Italiano, sarà ancora questa la sua collocazione tattica. “Ho fatto sempre il centrale è vero, ma ora giocare da terzino mi piace tantissimo. Vorrei fare la serie A in questo ruolo, poi certamente mi adatto dove mi chiede il mister”.

Andrea Bonatti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News