Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto - ore 23.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mora e Nzola per la storia, Italiano per un posto nel cuore

i voti della partita
Mora e Nzola per la storia, Italiano per un posto nel cuore

La Spezia - Krapikas 6 – Non gioca da una vita e in avvio si vede. Si salva in qualche modo su Gondo ma poco dopo non può fare molto in occasione dello svantaggio. L'uscita su Maistro si rivela importante per il resto della partita. (dal 92' Desjardins s.v – una manciata di minuti per l'esordio e un cartellino giallo)

Vignali 6,5 – Gli capita Kiyine che è uno dei più pericolosi della Salernitana ma lo tiene a bada senza mai andare in affanno. Nella ripresa prova anche a spingere.

Terzi 6,5 – Accompagna la squadra verso lo storico terzo posto con la freddezza di sempre.

Bastoni 6,5 – Dirottato al centro al fianco di Terzi pecca di inesperienza quando Gondo lo salta per andare a segnare ma il resto della partita è più che convincente.

Ramos 6,5 – Dopo novanta minuti attenti tutti di contenimento avvia l'azione in verticale che porta al raddoppio.

Maggiore 6 – Ci prova con un'azione solitaria delle sue dopo pochi minuti, ci riprova anche di testa alzando troppo e si concede anche un pregevole colpo di tacco per Mora.

Ricci M. 6 - Torna dopo la lunga assenza e la sua partita è tutta negli episodi decisivi: chiude in ritardo su Gondo in occasione del gol ma offre un assist dei suoi a Mora per il pareggio dello Spezia. (dal 62' Nzola 6,5 - Con la Salernitana in dieci per lui si spalancano spazi molto invitanti, accompagna il contropiede avviato da Ramos e a porta vuota appoggia in rete il gol che vale un pezzo di storia)

Mora 7 – Il Mastino guida i compagni tenendoli uniti nel momento più delicato e inserendosi perfettamente in occasione del pareggio. Tira verso Vannucchi in tutti i modi e da ogni posizione, esce stremato ma da migliore in campo in una serata da ricordare. (da 77' Erlics.v. - Italiano lo inserisce per aggiungere solidità alla difesa quando la Salernitana tenta il tutto per tutto, senza riuscirci).

Di Gaudio 6 – Prima da titolare. Non è al top e gioca più sull'esperienza che sulla corsa. (dal 62' Ricci F 6 – Finalmente rivede il campo anche lui, classe e corsa saranno fondamentali nei playoff).


Gudjohnsen 6,5 – Lotta, arranca e ogni tanto sbaglia ma gestisce nel migliore dei modi il pallone più importante della serata e del campionato offrendolo a Nzola per il vantaggio.


Acampora 6 - Parte largo a destra ma l'istinto lo porta spesso al centro. Partita di sostanza condita da qualche tentativo da lontano. (dal 93' Bartolomei s.v. - entra col risultato acquisito).

All. Vincenzo Italiano 8 - Rivoluziona la squadra in ottica playoff affidandosi all'esperienza dei veterani e alla voglia di mettersi in mostra di chi ha giocato meno. Sa di poter contare sullo spirito di un gruppo che pezzo per pezzo costruisce una vittoria così come lui, settimana dopo settimana, ha creato i presupposti per un risultato storico. Lo Spezia finisce il campionato al terzo posto e lui entra di diritto nel cuore di questa città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News