Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Agosto - ore 00.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Ascensori sporchi e fuori servizio. E i cani..."

Lettera aperta dell'ex assessore Flavio Cavallini.

"Ascensori sporchi e fuori servizio. E i cani..."

- Lettera aperta Flavio Cavallini, ex assessore Comune della Spezia, al sindaco Pierluigi Peracchini

I due ascensori che collegano Via del Prione a Via XXVII Marzo li considero una delle mie migliori iniziative da amministratore, naturale quindi che abbia sempre portato all'attenzione del Comune (a voce, talvolta con insistenza) i problemi di gestione e di manutenzione. Questa volta lo faccio ufficialmente, auspicando un suo risolutivo intervento, giacché non è tollerabile -in aggiunta alla sporcizia delle strutture, degna di una città incivile- che nell'ultima settimana l'ascensore che collega via XX settembre si sia riguastato per tre volte dopo l'intervento (mai immediato, come al solito) della ditta che ha l'appalto (al momento in cui le scrivo è "fuori servizio" da due giorni). Siffatti disguidi non sono una novità; tuttavia, pare che nessuno sia mai intervenuto per migliorare detti servizi, sebbene il percorso meccanizzato sia diventato un'attrazione turistica (non solo per chi va al castello S. Giorgio), oltreché adoperato con continuità e soddisfazione dai residenti.

Con l'occasione informo che taluni non rispettano il regolamento: infatti, i fornitori di un hotel usano l'ascensore pubblico come montacarichi (quando è "fuori servizio" adoperano -e con loro pure i clienti- quello dell'albergo) e stesso uso è fatto da parte di molti possessori di biciclette. Necessitano pertanto controlli e sanzioni da parte della Polizia Locale.
Discorso a parte meritano i proprietari di cani, quindi spero che si attivi pure Bucky (sebbene lo interpelli tramite lei, diversamente dalla cagnolina dell’Umbertino Charlie), affinché i suoi simili possano salire, ma con la museruola. Tale norma esiste, ma è rispettata da pochissimi. Ecco perché vanno garantiti controlli costanti e rigorosi che non avranno l'onore della "notizia", al contrario delle "sceriffate", ma le starnazzate di qualche pseudo-animalista. Sono comunque certo che riceverà gratitudine da chi ha bimbi piccoli (spesso hanno il viso alla stessa altezza del muso dei cani e non conoscono il pericolo che potrebbe esser causato da un cane senza museruola in uno spazio angusto qual è un ascensore) ed approvazione dai proprietari e dagli animalisti intelligenti. Inoltre, nelle giornate di pioggia, in cabina è possibile sentire un odore sgradevole, tipico del pelo di cane bagnato (puzzo che è percepito anche quando il proprietario non tiene pulito il proprio cane) e la tal cosa -quale responsabile della salute dei cittadini- le consiglio di non sottovalutarla, poiché potrebbe causare inconvenienti più o meno gravi a chi è allergico. Certo del suo fattivo intervento, ringrazio per l'attenzione ed invio deferenti ossequi.

Flavio Cavallini, ex assessore Comune della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News