Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 12.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il comportamento di Baldino è dannoso"

La lettera

- Pregiatissime Redazioni,

Sento il dovere di manifestare il mio pensiero personale di cittadino a fronte delle ultime dichiarazioni del consigliere comunale Baldino Caratozzolo. Sono stato fra i fondatori, nel 2012, della lista civica "Per la Nostra Città con Giulio Guerri" e al suo fianco mi sono candidato al Consiglio Comunale in occasione delle elezioni amministrative di quell'anno, dato che già allora Guerri era l'unico esponente politico della città che si fosse dimostrato sensibile e attento ai temi, a me e a tantissimi come me molto cari, purtroppo, della piaga dell'amianto.

Ancora oggi sono certo di avere fatto una scelta giusta, come confermato dal costante impegno dedicato da Giulio Guerri, negli anni a seguire, ai problemi di noi esposti all'amianto, così come a tutte le altre criticità riguardanti l'ambiente e la salute. E non è un caso il notevole consenso popolare che Guerri ha dimostrato di avere costruito intorno a sé e al proprio operato, attestato dalle elezioni del 2012 e cresciuto in quelle di cinque anni dopo. La vittoria della lista Per la Nostra Città con Giulio Guerri alle ultime elezioni comunali, seppur in alleanza al secondo turno con la coalizione di centrodestra, è stato un risultato estremamente importante, carico di aspettative e responsabilità, che non deve essere vanificato né disperso, anche a fronte delle difficoltà e delusioni che in questa prima fase della consigliatura abbiamo incontrato. Le speranze di vedere andare avanti gli obiettivi per i quali, per quasi un decennio, abbiamo lottato insieme a Giulio Guerri, in opposizione alla classe politica al potere in città e faticosamente scalzata nel 2017, sono affidate al movimento civico di Giulio Guerri e al contributo che potrà dare dall'interno della maggioranza comunale. Per questo ritengo incomprensibile e nocivo il comportamento del consigliere Baldino, il quale decidendo unilateralmente di andare all'opposizione e di ingaggiare uno scontro con Giulio Guerri e il resto del gruppo per imporre agli altri una volontà che non è assolutamente condivisa, non sta producendo nessun altro risultato se non creare disagio e inutili perdite di tempo a quella che è la sola forza nella quale noi esposti all'amianto sentiamo di poter contare, ovvero Giulio Guerri e il movimento civico di cui lui è il promotore e il leader.

Pietro Serarcangeli

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News