Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Settembre - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Insostenibile un dragaggio per far arrivare le mega portacontainer"

"Insostenibile un dragaggio per far arrivare le mega portacontainer"

- Nel D.P.S.S. in risposta al presunto mancato rispetto della legge urbanistica del P.R.P. a margine l’Autorità portuale del mar ligure orientale giustifica i sovradimensionamenti delle banchine portuali citando compensazioni inesistenti richiamate nel P.R.P. ma quello che è certo è che non aveva letto che la stessa legge nell’ambito 6 pone un vincolo di compensazione massimo di 35.000 mq di banchine compreso l’uso diverso di Calata Paita tutto comprendente anche la fa scia di rispetto. Inoltre vogliamo ancora ricordare che a tutt’oggi non esiste il progetto completo e la fattibilità della fascia di rispetto lungo la perimetrazione dell’attività portuale senza la cui completezza non si può procedere ad interramenti per nuove banchine portuali come da contenuti del P.R.P. vigente al fine di mitigare gli inquinanti acustici ed atmosferici data la vicinanza delle abitazioni. Nel progetto del piano triennale delle opere,così come nel DPSS dell’ADSP del mar ligure orientale non si parla affatto di dragaggi per un canale di transito che faccia arrivare le mega porta container di oltre 15 metri. Tale dragaggio sarebbe assolutamente insostenibile come qualità e quantità data la collocazione dentro la rada esistendo la diga foranea e mettendo in evidenza i rischi che subirebbe il Golfo dei Poeti. Dobbiamo chiarire che per il canale di transito e le nuove banchine portuali vi è una recente legge di cassazione Sez.III N°45844 del 12 11 2019 ha posto vincoli precisi sulla fattibilità dei siti a rischio. Tutto questo con un atteggiamento dell’Ap assolutamente non disponibile al confronto vero neppure dopo i circa 4 anni trascorsi dal fallimento della convivenza porto, lavoro e città.

IL COORDINAMENTO DEI QUARTIERI DEL LEVANTE
RITA CASAGRANDE

V.A.S-ONLUS
FRANCO ARBASETTI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News