Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre - ore 23.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"No alla chiusura del corso di laurea in Fisioterapia alla Spezia"

Lettere a CDS
"No alla chiusura del corso di laurea in Fisioterapia alla Spezia"

- La Commissione d’Albo Fisioterapisti della Spezia si oppone con fermezza alla chiusura del Polo Formativo del Corso di Laurea in Fisioterapia.

E’ insensato e gravemente controproducente che, all’indomani dell’insediamento di questa Commissione, l’Università degli Studi di Genova ritenga di disattivare la sede spezzina del Corso di Laurea

Tra i compiti più importanti delle Commissioni di Albo vi è quello di promuovere e favorire tutte le iniziative intese a facilitare il progresso culturale degli iscritti, anche in riferimento alla formazione universitaria finalizzata all’accesso alla professione.

Tali commissioni sono inoltre chiamate a dare il proprio contributo alle autorità locali nello studio e nell’attuazione di quei provvedimenti che, oltre ad interessare la professione, costituiscono le sfide oggi più qualificanti del panorama sanitario: l'ammodernamento del SSN, la sua accessibilità e sostenibilità, la sicurezza delle cure, la qualità delle prestazioni erogate, l’attuazione dei principi di etica e l’ammodernamento delle tecnologie. -Decreto legislativo del Capo Provvisorio dello Stato 13 settembre 1946, n. 233 (Decreto modificato dalla legge 11 gennaio 2018, n. 3 ed entrato in vigore il 15/2/2018)-

Non vi è dubbio che tutto ciò passi, inevitabilmente, attraverso le alte competenze che da sempre vengono riconosciute a chi è stato formato dal Polo spezzino, competenze garantite dal continuo scambio tra professionisti affermati e studenti in formazione e dalla alta qualità fornita dai tirocini formativi da sempre attivi nella nostra città.

La fisioterapia è da sempre una delle professioni più abusate nel campo sanitario, una decisione come quella di chiudere una sede storica e così importante non fa altro che indebolire il contrasto all'abusivismo e rappresenterebbe una sconfitta per tutti.

Gli ultimi dati ISTAT ci indicano come Il territorio spezzino sia costituito per il 28,6% della popolazione da ultrasessantacinquenni, con un indice di dipendenza strutturale del 65,5%; chiudere il nostro Corso di Laurea in Fisioterapia significherebbe anche dare il via libera alla crescita di professioni abusive laddove invece c’è necessità di professionisti sanitari adeguatamente formati.

Significherebbe inoltre, allontanare una quota di giovani costringendoli a formarsi altrove, con il rischio concreto che, per l’unicità ed il valore intrinseco di tale profilo professionale, abbandonino il nostro territorio già pesantemente penalizzato dalla "fuga dei cervelli".

La sede formativa della Spezia ha, da sempre, avuto risultati lusinghieri motivo d’orgoglio e di appartenenza: i Fisioterapisti laureati nel Polo della Spezia risultano docenti presso i corsi di laurea degli Atenei di Pisa, Roma Tor Vergata, Parma, Bologna, Siena, Campobasso, oltre dell'Università di Genova.

Un’elevata percentuale di laureati alla Spezia, infatti, prosegue gli studi con master di 1° e 2° livello e laurea magistrale che aprono le porte a lavori di ricerca e docenza in ambito universitario, nonché al raggiungimento di posizioni dirigenziali in aziende sanitarie pubbliche private.

Il Corso di Laurea in Fisioterapia costituisce una delle eccellenze del territorio spezzino e non è quindi pensabile rinunciarvi, soprattutto in tempi in cui bisogna rilanciare le nostre specificità, soprattutto in tempi in cui la sanità sembra soggetta a continui attacchi.

Difendiamo e salviamo il nostro Polo dalla chiusura.


Dr. Enrico Marcantoni
Presidente della Commissione d'Albo Fisioterapisti della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News