Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 22.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sansa riconosce la sconfitta: "Ma la nostra storia inizia oggi"

Le prime dichiarazioni: "Mi prendo l'impegno di continuare questa esperienza. Farò opposizione senza sconti".

"è nato un popolo"
Sansa riconosce la sconfitta: "Ma la nostra storia inizia oggi"

Liguria - "Abbiamo ricostruito un popolo e una classe dirigente. Credo che questo risultato sia solo l'inizio della nostra avventura. Abbiamo conquistato la fiducia dei cittadini. Più volte ho incrociato persone che mi hanno detto “io voterò Toti, però vi rispetto”. E questa fiducia l'abbiamo conquistata con una una politica dal basso, che era ciò che ci chiedevano i cittadini. Abbiamo dato un senso diverso alla parola “politica” in Liguria". Così Ferruccio Sansa nelle sue prime parole dopo aver riconosciuto la sconfitta a favore del governatore in carica Giovanni Toti. Il candidato di PD e M5S, unica alleanza a livello italiano, ricorda come la sua fu "una candidatura partita da un dialogo complicato, ma sincero. Portiamo sulla scena politica persone nuove che contribuiranno a portare la loro esperienza di persone reali e le proprie esperienze diverse. Abbiamo fatto proposte coraggiose, di questo sono particolarmente contento. Spesso nascevano dai nostri incontri: una sanità pubblica davvero vicina ai cittadini, portare il consumo del territorio a zero, portare un'economia green alla nostra regione, qui dove manca". “Ringrazio tutti – ha rimarcato Sansa – perché non è solo la vittoria che segna un'esperienza. In cinquanta giorni abbiamo dimezzato il distacco iniziale e vorrei che la nostra esperienza continuasse, che fossimo insieme per preparare la Liguria di Domani. Mi prendo questo impegno”.

Altre considerazioni a margine: "Abbiamo fatto proposte molto coraggiose e questo resta. Sono ancora più convinto dell'alleanza: i partiti non mi hanno mai chiesto niente. E' stata un'intesa sui valori, volevo che i partiti ci fossero ma volevo anche che fosse una candidatura civica, portata avanti anche da gente comune. Dal basso, abbiamo trovato le idee, credo che la gente creda ad ogni parola da noi pronunciata. Da domani torneremo nei luoghi della campagna elettorale e porteremo avanti il discorso, appena cominciato. Che titolo farei? Una sconfitta felice". Sansa ha affermato che “nelle ultime settimane il trend stava cambiando, tant'è che Toti, con il coraggio che lo contraddistingue, ha evitato tutti i faccia a faccia richiesti. Se avessimo avuto un mese in pià oggi avremmo raccontato un'altra storia. In ogni caso prendiamo atto del risultato e da domani ricominciamo a girare il territorio come fatto durante la campagna, un'esperienza bellissima. Io sono pronto a fare il consigliere regionale d'opposizione, senza sconti. Mi sono preso questo impegno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News