Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Ottobre - ore 21.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Toti gioia doppia con gli arancioni. Crolla il M5S

Cambiamo primo partito della Liguria: stacca il Pd e la Lega. Balzo in avanti di Fratelli d'Italia, mentre i grillini perdono oltre 14 punti percentuali.

Dati parziali ma significativi
Toti gioia doppia con gli arancioni. Crolla il M5S

Liguria - Giovanni Toti presidente della Liguria e Cambiamo! primo partito regionale. Hai i caratteri del trionfo per gli arancioni la tendenza dello spoglio che superata la soglia delle mille sezioni su 1.795, incorona la coalizione che oggi ha bissato la vittoria di cinque anni consolidando il proprio consenso.

La lista di Toti infatti al momento veleggia al 22,94% davanti a tutti gli altri partiti e in particolare al Pd che si attesta al 19,87 perdendo quasi sei punti rispetto al 2015 (25,64%). Scende anche la Lega che passa dal 20,25% del “Toti 1” all'attuale 16,75% anche se il dato più eclatante è quello del Movimento 5 Stelle che crolla all'8,04% perdendo quattordici punti rispetto a quando si presentò da solo puntando su Alice Salvatore (la cui creatura “Il Buonsenso” oggi non arriva all'1%). Significativo anche il calo di Forza Italia che dal 12,66% scende all'attuale 5,27% in coppia con Liguria Popolare mentre il balzo in avanti più importante è quello di Fratelli d'Italia che continua la sua crescita attestandosi al 10,84% guadagnando oltre sette punti rispetto alla tornata precedente.

Oltre al crollo M5S nella distanza fra la coalizione di Sansa e quella di Toti pesa anche l'apporto minore degli altri alleati visto che Linea Condivisa Sinistra per Sansa non va oltre il 2,46% e Europa verde Demos Centro democratico si ferma all'1,50 mentre la lista Ferruccio Sansa presidente arriva al 7,17. Non decolla infine il progetto del professor Massardo la cui lista formata da Psi, Più Europa e Italia Viva si ferma ad un ininfluente 2,32%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News