Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Settembre - ore 20.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ad Aulla il Premio internazionale di arte letteraria "Il canto di Dafne"

Ad Aulla il Premio internazionale di arte letteraria "Il canto di Dafne"

Lunigiana - Dopo il grande successo del "Festival della letteratura Thesaurus", che si è svolto il 16, il 17 e il 18 novembre scorsi ad Aulla e che ha avuto nella delegata alla cultura e alle pari opportunità del Comune di Aulla, Marina Pratici, la sua madrina e infaticabile promotrice in Europa e nel mondo, è la stessa Marina Pratici ad annunciare che è disponibile online il bando di partecipazione alla prima edizione del Premio internazionale di arte letteraria “Il canto di Dafne”, che si terrà ad Aulla sabato 23 e domenica 24 novembre 2019 ed è promosso dall’associazione culturale “La Brunella” per dire no alla violenza sulle donne.
"Coniugare l'arte letteraria con l'azione concreta al contrasto alla violenza nei confronti delle donne è l'obiettivo di questo evento, che aprirà un percorso di azioni efficaci e mirate" commenta Marina Pratici, la quale ha organizzato e sta organizzando una miriade di appuntamenti per dare ulteriore vitalità culturale alla città lunigianese, protagonista di una rinascita in tal senso negli ultimi tempi, ma anche per muovere turismo culturale verso Aulla.
Da sottolineare che a presiedere la sezione del Premio dedicata alla violenza sulle donne in memoria di Anna Maria Marino, partigiana combattente, sarà la figlia, il giudice Jacqueline Monica Magi, una donna che ha fatto carriera, essendo attualmente consigliere della Corte di Appello di Torino.
Tornando al bando del Premio internazionale di arte letteraria “Il canto di Dafne”, quindi è già possibile, e lo sarà fino al prossimo martedì 15 ottobre, presentare gli elaborati di poesia, narrativa e saggistica.
Il Premio si articola in più sezioni a tema libero e in una sezione sul tema della violenza di genere: sezione A poesia inedita “L’alloro”, sezione B narrativa inedita “La cetra”; sezione C poesia edita “Le ninfe”, sezione D narrativa edita e saggistica letteraria “Le muse”; sezione E per dire no alla violenza sulle donne in memoria di “Anna Maria Marino”.
Le opere di qualunque sezione potranno avere già ottenuto riconoscimenti in analoghi premi letterari e risultare edite purché l’autore ne detenga i diritti relativi, sollevando il Premio da eventuali responsabilità.
A giudicare le opere sarà una commissione composta dai seguenti presidenti onorari: la nota attrice e scrittrice Laura Ephrikian; lo scrittore candidato al Premio Nobel per la pace e per la letteratura, Hafez Haidar; il sindaco di Aulla, Roberto Valettini; il presidente del Cenacolo internazionale “AltreVoci”, Rodolfo Vettorello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News