Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 11.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Portus Lunae può triplicare le presenze al sito archeologico" | Foto

Sarà inaugurata la prossima settimana la passerella che collega l'A12 a Luni. Pierantoni (Sias): "Volano di promozione per tutta l'area", Traverso: "Possiamo arrivare a 50mila visitatori".

la passerella autostradale è pronta
"Portus Lunae può triplicare le presenze al sito archeologico"

Sarzana - Val di Magra - Si lavora per definire gli ultimi dettagli attorno al sito archeologico di Luni dove sabato 18 maggio saranno inaugurati i nuovi percorsi pedonali e in particolare la passerella “Portus Lunae”, imponente via di accesso realizzata da Salt che collegherà entrambe le carreggiate dell'autostrada A12 con il museo e l'area dell'antica città romana. Un'idea che risale alla fine degli anni Ottanta ma che si è concretizzata solo nel 2016 con l'avvio dell'intervento (progettato da Sina e dallo studio Piarulli) ultimato nelle scorse settimane con l'obiettivo di rendere pienamente fruibile il patrimonio storico ed archeologico di Luni, sia dai viaggiatori in transito sull'autostrada che dai turisti provenienti da Marinella, ora raggiungibile anche in bici attraverso la tenuta.

Una sfida ambiziosa – e costosa – che ha ridisegnato un tratto della piana ma anche una parte della frazione di Luni Mare che ospita ora una delle due aree di sosta e soprattutto l'ingresso del parco archeologico con il suggestivo tunnel multimediale (che sarà aperto secondo gli orari del museo) realizzato dal collettivo Karmakina avvia il percorso pedonale. Elemento caratterizzante della passerella è invece il “faro” alto venti metri e rivestito in marmo bianco di Carrara che ricorda quello del porto di Luni la cui antica ansa è richiamata anche dalla curvatura del passaggio, rivestito in acciaio 'corten' anti corrosione.

“Per tutti noi è un onore aver concluso questa importante opera per la valorizzazione turistica, storica e culturale dell'area archeologica di Luni” ha sottolineato questa mattina l'ingegner Paolo Pierantoni, presidente del Gruppo Sias Spa, nel corso dell'ultimo sopralluogo ufficiale prima dell'apertura della prossima settimana, tenutosi alla presenza del sindaco Silvestri, l'assessore Campi per il Comune di Sarzana, tecnici e soprattutto personale del sito archeologico. “La nostra concessionaria autostradale Salt – ha aggiunto - mette ogni giorno in connessione prestigiose località di Liguria e Toscana e da oggi, grazie a questo intervento che abbiamo realizzato, renderà anche facilmente accessibile a un vasto pubblico un grande patrimonio di questo territorio e dell'intero Paese, che merita di essere scoperto, visitato e apprezzato da tutti. Luni – ha concluso – diventa così il centro della piana e collegamento con le Apuane, non solo un punto di sosta e di miglior accessibilità ma anche volano di promozione per tutta l'area”.

“La storia di questa passerella è iniziata 31 anni fa – ha osservato invece Antonella Traverso, direttrice del Museo di Luni – noi oggi siamo solo la punta di un iceberg che include molti nostri colleghi che fino all'ultimo giorno prima della pensione hanno creduto in questa storia. Raccogliamo il risultato di tantissime persone, non dobbiamo sbagliare perché rappresentiamo tutti i nostri colleghi. L'obiettivo? È quello di triplicare i visitatori che attualmente sono fra i 14 e i 17mila annui portandoli fino a 50mila, un numero sicuramente alla portata di questo sito”.

"Tutto nasce dal mare - ha sottolineato Marcella Mancusi, conservatore del museo e dell'area archeologica - e il tunnel multimediale offre un affascinante storytelling per orientarsi nel percorso. Ripercorre tutte le fasi della storia di Luni e riprende dettagli che si possono poi ritrovare nel corso della visita". Particolari che si potranno apprezzare dalla prossima settimana anche grazie ad un nuovo sistema di audioguide utilizzabili presso i diversi casali storici e le differenti sezioni espositive approfondendo così alcune delle principali tematiche legate alla colonia romana di Luni.


I numeri
Complessivamente la passerella è lunga 377 metri e larga 3,30, percorribili anche da carrozzine grazie a cambi di pendenze che consentono di poter affrontare la salita con dei momenti di riposo. Complessivamente le due aree di sosta accessibili dall'autostrada offrono 56 posti per auto ed autobus mentre le barriere anti rumore coprono in totale circa 500 metri. Le piantumazioni per il parco saranno infine 1275.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News