Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 20.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Riunioni a distanza e accessi monitorati, le linee guida di Sarzana per i servizi sociali

La giunta ha deliberato le norme per la fruizione degli spazi per dipendenti e pubblico.

norme anticovid
Riunioni a distanza e accessi monitorati, le linee guida di Sarzana per i servizi sociali

Sarzana - Val di Magra - Su proposta dell'assessore Campi, la giunta di Sarzana nei giorni scorsi ha approvato le nuove linee guida per la fruizione degli ambienti di lavoro dei servizi sociali nell'ambito delle misure di contenimento dell'emergenza Covid 19. “L'amministrazione – osserva - ha tempestivamente attivato in forma diffusa la modalità di lavoro agile e nella prospettiva di una graduale ripresa dell'attività lavorativa presso la sede, in seguito alla quale è previsto un incremento degli accessi da parte degli utenti, occorre pianificare azioni che assicurino ai dipendenti adeguati livelli di protezione. Gli spazi dovranno quindi essere modulati nell'ottica del distanziamento sociale e in funzione dei servizi da svolgere”.

“Per lo svolgimento di riunioni – si legge nella delibera - dovrà essere favorito al massimo il ricorso alla videoconferenza o altra modalità che non preveda la partecipazione diretta; nel caso fosse ritenuta necessaria la riunione in presenza la medesima potrà avere luogo osservando le seguenti prescrizioni: riunione in sale che consentano il mantenimento di una distanza interpersonale fra i partecipanti di almeno 1,50 metri; i partecipanti saranno tenuti ad indossare mascherina chirurgica o superiore, purché senza valvola di esalazione; se le condizioni meteo lo permettono mantenere la sala areata durante la riunione; evitare di utilizzare microfoni. per l'utilizzo di spazi comuni: prevedere la ventilazione frequente degli ambienti, attuare una turnazione nella fruizione degli spazi che consenta il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro e mezzo o, in alternativa, presenziare indossando una mascherina, in ogni caso la permanenza presso gli spazi comuni dovrà rimanere limitata al minimo indispensabile”.

Queste invece le prescrizioni per gli uffici nei quali è prevista la ricezione del pubblico: “In linea di principio attivare modalità di evasione delle istanze che riducano a soglie residuali le necessità di accesso diretto agli uffici; individuare punti di attesa esterni agli uffici che consentano il mantenimento della distanza interpersonale di un metro e mezzo e consentire l'acceso ad un utente alla volta (eventuali accompagnatori adulti e autosufficienti dovranno attendere fuori); la ricezione di pubblico soggiace all'obbligo di utilizzo di mascherina, che verrà fornita dall'Ente ai propri dipendenti; fermo restando che potrà essere valutata la messa in opera di barriere separatorie. prevedere un accesso agli uffici previo appuntamento telefonico in modo da avvertire all’ingresso della Casa della Salute il personale preposto al controllo ed agli accessi. La postazione con un operatore all’accesso dei servizi sociali al secondo piano dovrà monitorare l’afflusso delle persone e fare attendere nell’atrio eventuali accompagnatori e altresì verificare che una persona alla volta utilizzino l’ascensore. Per uffici dove operassero contestualmente più dipendenti occorrerà valutare densità delle presenze e posizionamento delle postazioni di lavoro al fine di: mantenere distanza interpersonale di almeno 1,5 mt, evitare per quanto possibile il posizionamento frontale fra le postazioni di lavoro, garantire la frequente areazione dei locali, come ultima risorsa valutare la messa in opera di separatori fisici. Favorire una turnazione tra gli operatori degli sportelli al fine che siano presenti in ufficio durante l’accesso del pubblico e su effettiva necessità favorendo laddove una turnazione in merito all’utilizzo dello smart working. L'accesso alle sedi di lavoro da parte di soggetti terzi (utenti, fornitori, etc) dovrà avvenire nel pieno rispetto delle disposizioni sul distanziamento sociale, limitando la presenza all'interno delle sedi comunali al minimo indispensabile e segnalando al personale preposto al controllo dell’ingresso della Casa della Salute e/o sede dei Servizi Sociali giornalmente lista dei soggetti terzi che accederanno alla sede. Ogni operatore dovrà richiamare colleghi o utenti che non indossano la mascherina ad utilizzarla e qualora vi fossero dinieghi a contattare le forze di pubblica sicurezza. Verranno posti dispensatori di soluzioni idroalcoliche all'ingresso dell'edificio comunale. Saranno altresì previsti, dove fisicamente possibile, percorsi separati per entrata ed uscita degli utenti, in modo da garantire il distanziamento sociale. Sarà garantita la pulizia giornaliera degli ambienti di lavoro e delle aree comuni e la sanificazione periodica degli ambienti e dei veicoli. A ciascun lavoratore impiegato direttamente presso la sede è raccomandato di curare assiduamente l'igiene delle mani e la massima pulizia della propria postazione di lavoro, a tal fine l'Amministrazione Comunale rende disponibili i prodotti disinfettanti. Non è consentito l'accesso ai luoghi di lavoro alle persone con temperatura corporea superiore a 37,5°, ovvero che manifestino i sintomi d’affezione respiratoria. Per l'efficacia di tale disposizione si procederà alla misurazione della temperatura corporea delle persone in ingresso o, in alternativa, ponendo a loro carico l'obbligo di sottoscrizione di apposita autocertificazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News