Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 17.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una mostra per raccontare il mutuo soccorso sarzanese

Una mostra per raccontare il mutuo soccorso sarzanese

Sarzana - Val di Magra - Mercoledì 17 luglio alle ore 11.00 al Museo Diocesano di Sarzana la Direzione del Museo, la Pubblica Assistenza di Sarzana e l'Amministrazione Comunale presenteranno la mostra che verrà inaugurata giovedì 18 luglio alle 18,30 al diocesano, dal titolo "Oportet misereri', una esposizione delle testimonianze della storia del mutuo soccorso a Sarzana dalle Confraternite religiose del XVI° secolo alla Misericordia laica, madre dell'odierna Pubblica Assistenza, nata nel 1874.
In questo antico luogo di culto, in cui oggi è allestito il Museo Diocesano, vi risiedeva, dal 1578, la Venerabile Confraternita della Misericordia, un’istituzione ecclesiastica, composta prevalentemente da laici, che si occupava << del soccorso e delle accurate necessità dei poveri>>. I capitoli dello statuto emanati nel Liber della Veneranda Confraternita della Misericordia stabilivano dettagliatamente i doveri morali e i compiti, che i confratelli dovevano svolgere, nell’assistenza ai malati, ai defunti, e nel sostentamento dei bisognosi.

La Confraternita, soppressa durante il periodo napoleonico, riprese le attività dopo il 1815, adeguandosi alle trasformazioni della società del tempo, risentendo degli stravolgimenti politici, legati soprattutto al nascente stato italiano. Ma la storia di questa gloriosa istituzione, nonostante circostanze avverse e tempi difficili, non si è interrotta: rifondata nel 1875 da volenterosi cittadini sarzanesi, tornò nel 1889 ad avere sede nell’oratorio della Misericordia . Nei decenni successivi, nonostante nuove avversità, si è sviluppata e trasformata, creando i presupposti per la nascita dell’odierna Pubblica Assistenza.

Attraverso il percorso espositivo, allestito con la collaborazione e la piena disponibilità del consiglio direttivo e del presidente, Giorgio Oddi, si possono ripercorrere fatti e avvenimenti della storia di Sarzana, grazie ai preziosi documenti, tratti dall’archivio della Pubblica Assistenza, esposti quando possibile in originale.

Un temporaneo ritorno all’antica sede, per riflettere sull’attualità delle opere di misericordia esercitate in antico dai confratelli, e sulla funzione sociale svolta dalla sua moderna erede, presenza attiva e concreta nella Sarzana di oggi, grazie alla dedizione e all’altruismo dei volontari che ne costituiscono l’ossatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?
























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News