Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 20.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Porterò in consiglio regionale sanità e ambiente"

L'arcolano Paolo Ugolini è l'unico Cinquestelle spezzino eletto: "Grazie a tutti per il sostegno, grande coesione con gli altri candidati. Abbiamo fatto il possibile".

da arcola a de ferrari
"Porterò in consiglio regionale sanità e ambiente"

Sarzana - Val di Magra - “Abbiamo girato il territorio armati solo delle nostre idee e di qualche volantino. Siamo soddisfatti di essere riusciti a far entrare un nostro rappresentante in consiglio regionale per portare le istanze del territorio”. Parla al plurale a nome di tutto il gruppo M5S Paolo Ugolini ma sarà lui, grazie alle 344 preferenze ottenute, a portare a De Ferrari le battaglie di un Movimento uscito non benissimo dalle regionali che hanno confermato il centrodestra di Toti.

Classe 1961, spezzino di nascita ma arcolano di adozione, padre di tre figli e animalista convinto, da oltre trent'anni è a capo di un'azienda informatica che si è specializzata nelle apparecchiature elettroniche con interfaccia touch screen. “Se da un lato siamo molto soddisfatti per l'esito del referendum che era uno dei nostri cavalli di battaglia – commenta Ugolini a CdS all'indomani dell'elezione - dall'altro lo siamo un po' meno per quanto riguarda le regionali. Nelle amministrative non riusciamo mai a brillare e l'accordo chiuso solo all'ultimo momento con il Pd per l'alleanza e la candidatura di Sansa ci ha dato poco tempo per parlare con la base del nostro elettorato e spiegare i motivi di queste scelte”.

Uno scollamento con lo zoccolo duro colmato in parte nello Spezzino proprio dal lavoro fatto da candidati e militanti: “Nonostante i pochissimi mezzi a disposizione ci siamo dati tutti da fare andando ovunque per presentare il nostro programma e attaccare i nostri manifesti. Ci tengo a ringraziare in particolare gli altri candidati, con i quali c'è stata grande coesione, e poi gli amici, gli attivisti e i nostri consiglieri comunali sul territorio provinciale, c'è stato grande impegno da parte di tutti”.

Sulle prime istanze da portare in consiglio regionale Ugolini non ha dubbi: “Le priorità sono sanità e ambiente– puntualizza – ancora prima dell'emergenza Covid siamo stati messi in un angolo dalle politiche regionali che hanno tagliato posti letto e operatori sanitari, mentre al Felettino ci sono ancora solo macerie. Continueremo ad opporci al biodigestore e a tenere alta l'attenzione su un territorio che dal punto di vista ambientale è stato massacrato. Non sono un professionista della politica – conclude – per questo ho chiesto a tutti di starmi vicino in questo nuovo ruolo nel quale farò il possibile per portare avanti le idee dei nostri elettori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News