Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 20.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Biodigestore, c'è anche l'impegno del sottosegretario Morassut

Comitati e associazioni: "Il ministero verificherà le procedure per l'autorizzazione dell'impianto".

Tra Sarzana e Genova

Sarzana - Val di Magra - “Un territorio non può reggere all'urto di due problemi come lo sono per Spezia e la sua provincia i casi Enel e biodigestore. Si tratta di due situazioni delicate da porre nei prossimi giorni all'attenzione del ministero dell’Ambiente”. Parola del sottosegretario all'Ambiente Roberto Morassut (Pd), intervenuto ieri sera all'iniziativa organizzata dal Pd nell'area verde del centro sociale Barontini a Sarzana. Parole che hanno raccolto apprezzamenti da parte degli esponenti democratici: da Massimo Caleo (vicepresidente della Commissione ambiente del Senato nella scorsa legislatura) a Vico Ricci, segretario di Sarzana, da Renata Angelinelli del Forum ambiente ai candidati al Consiglio regionale Francesca Castagna e Davide Natale. E anche da parte della numerose schiera ambientalista a partire da Stefano Sarti e Alessandro Poletti di Legambiente, e da Fabrizia Giannini, rappresentante del Coordinamento comitati. Presente anche Corrado Bernardini del Consiglio del Parco Montemarcello. Il sottosegretario si è detto disponibile a sottoporre al ministro dell’ambiente Sergio Costa il caso del biodigestore di Saliceti ponendo sul tavolo i temi sanitari e ambientali ad esso collegati. E sempre ieri a Genova (QUI) il ministro stesso ha delineato, confrontandosi con gli attivisti, un'ipotesi di contrasto dell'iter del progetto, in punta di diritto.

“Il ministero dell’ambiente verificherà la conformità della procedura di Paur avviata dalla Regione Liguria per il biodigestore di Saliceti con le norme in materia ambientale di derivazione della Comunità Europa e i possibili danni che possono derivare all’ambiente dalla loro inosservanza. L’impegno è stato assunto sia dal ministro dell’ambiente Sergio Costa (5 Stelle), sia dal viceministro Roberto Morassut (Pd) dopo aver ascoltato a Genova e a Sarzana le istanze esposte da due delegazioni dei comitati No Biodigestore Saliceti, Sarzana, che botta! Acqua Bene Comune e Cittadinanzattiva”. Lo puntualizzano i menzionati sodalizi in una nota. Le delegazioni dei comitati hanno consegnato al ministro Costa, al viceministro Morassut e al senatore Mattia Crucioli, membro 5 Stelle della Commissione ambiente del Senato, una memoria tecnica sull'impianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News