Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fioretti e Zanoli, la vera sfida.

Spezia, Arezzo e vecchi merletti.

Fioretti e Zanoli, la vera sfida.

- FIORETTI-ZANOLI, QUESTA E’ LA VERA SFIDA DI DOMENICA

“Io con quello non tratto davvero”. Così Angelo Zanoli mesi fa, nel pieno del mercato, ci raccontò la trattativa che stava imbastendo con l’Arezzo per Giotto Caverzan.”Quello!” era Vittorio Fioretti, attuale direttore generale dei toscani, con il quale il presidente dello Spezia ha un conto aperto. C’era da trattare la cessione di Giotto Caverzan, ed in prima istanza la posizione di Testini. Non era difficile prevedere che sarebbe tutto andato alla malora.
Chiuso per la giustizia italiana, visto che ben tre gradi di giudizio hanno dato ragione a Fioretti ed al suo socio e presidente, ex presidente, della Triestina Lucio Vendramini.
Ed è proprio Trieste caput mundi della situazione, in una vicenda che inizia nel 1998, quando il vecchio presidente alabardato Del Sabato, che aveva messo nel motore della società anche il figlio, decide di passare la mano del pacchetto di maggioranza.
Dopo una trattativa brevissima, mediata si dice anche dagli ambienti politici triestini, trovi sulla tolda di comando Roberto Trevisan, ed amministratore unico Angelo Zanoli.
Inizia un valzer in panchina che parte da Beruatto, e finisce con altri quattro tecnici fatti fuori finchè si arriva a Mandorlini. Trevisan a Trieste cerca di trovare spazio anche nel mondo della musica e vengono organizzati alcuni concerti allo stadio, con la collaborazione di David Zard.
Ma dura poco; Trieste non è Spezia, almeno nel calcio, e di passionalità dirigenziale se ne vede poca. Così piano piano entrano nelle quote anche Vendramini e Fioretti, mentre fa un timido approccio da patner anche Amilcare Berti. Zanoli non fa alcun patto di sindacato e paga caro. L’esperienza almeno servirà in futuro, visto quello che la Fin Sport, la finanziaria che guida oggi il Cda dello Spezia, fa con la patner Inter: patto fermo a 70 e 30 , tu non puoi scalare se io non vendo.
Un anno travagliato quello tritino con Mandorlini che arriva a stagione in corso, 1998-99, poi mentre la squadra perderà i play off malamente, inizia la vera battaglia in seno al Cda triestino.Aumenti di capitale, Zanoli e Trevisan spiazzati ed in minoranza, Vendramini che a poco a poco assorbe la maggioranza.
I milanesi escono, e male, dal gruppo, ricorreranno alla giustizia ordinaria per verificare se quegli aumenti sono legittimi. Zanoli sarà allo Spezia quando l’ultima aula di giustizia lo penalizzerà, ed anzi, proprio per quella vicenda verrà anche deferito. Fioretti assume la carica di diggì dei triestini, proprio con il ruolo di ammistratore unico della società.
Una vicenda contorta, che due anni dopo proprio quando Vendramini e Fioretti stanno mollando la Triestina, piena di problemi, vedrà Amilcare Berto schierarsi dalla parte di Zanoli. Berti rileva dai tribunali, per altro evitandone il fallimento, la Triestina, poi chiede a Zanoli di ritornare a fare il suo socio. Quando però oramai è tardi. Zanoli e Fioretti, finiscono sulla stessa mattonella. La rivincita tanto attesa arriva ad Arezzo? E per chi, di grazia? Non ci fosse la classifica a dire che giochiamo in casa della prima, non fosse che ad Arezzo abbiamo sempre fatto bene, non fosse che dall’altra parte ci sono Pagotto, Venturelli, Scotti, Teodorani, gente che ci ha fatto fuori dalla semifinale play off solo due anni fa, verrebbe da focalizzare questa sfida nella sfida. Ma il calcio va. E meno male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News