Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

In and out

In and out

La Spezia - Esiste una distanza tra Jacopetti ed il mister Rossi? Una piccola chiusura? Vediamo di portare subito alla luce un dubbio che è emerso, secondo noi, da alcune dichiarazioni delle parti. Perché il rapporto tra un dirigente ed un allenatore, il primo della lista questa estate, il primo ad essere chiamato quando si trattò di allestire la squadra per la D ed un progetto di risalita, oggi sembra un tantino distaccato e da verificare o messo in dubbio? Da cosa non si capisce. Perché di tutto si potrà dissertare e glossare di questa stagione dello Spezia (che onestamente non sembra tale, nel senso storico), ma mai di colpe dirette di un allenatore che anzi sembra proprio il più integrato nella realtà calcistica cittadina. Tra dirigenti non all’altezza. Jacopetti, a scanso di equivoci provocati ad arte, non fa parte di questi. È un dirigente ed una persona che ha un suo metro di visione, che può per forza essere opinabile. O discusso. La serietà, che abbiamo conosciuto meglio, depone a suo favore, quando parla cioè è credibile. Ma discutibile, ci mancherebbe. Perché sull’opinione si può discutere. Volpi, all’atto della prima intervista rilasciata da proprietario dello Spezia e pubblicata dal Secolo XIX disse:”Per lui è un challenge”. Che non può finire di certo dopo un solo girone di andata. Ma focalizzare responsabilità tecniche è un errore gravissimo e davvero poco condivisibile. Perché la piazza vede bene il mister, perché questi ha avuto la capacità di convincere una squadra che non era tale (quella di inizio campionato) a macinare e provare a fare la grande; che ha voluto fortemente contro qualche dubbio Lazzaro e Capuano; che preme da tempo, magari memore che il calcio tra dicembre, gennaio e febbraio regala la maggior parte delle defezioni non solo muscolari, cambi tra gli under ed alternative (è da settembre che parla di una per Frateschi); che ha in Olivari un intelligente uomo di mercato che però viene mandato alla guerra con il solo compito di guardare il nemico ed attendere la telefonata per sparare, magari quando ti hanno già centrato in pieno petto; che ha saputo fondere molto rapidamente giocatori di personalità come Lazzaro e soprattutto Capuano, per ora ai margini ma un vero capitano per tempra e piglio; che ha rivitalizzato Frateschi, ad inizio stagione un po’ perso; che meriterebbe un dirigente vicino, per dare peso alle sue parole, che non siano quelli odierni. Ecco, se Rossi è responsabile di qualcosa lo è di aver accettato un’avventura senza la rete sotto, dove hai tutto da perdere e ben poco da guadagnare. Errori sparsi? E chi non ne fa sedendo su una panchina? E se c’è un punto fermo che dovrebbe garantire continuità anche il prossimo anno, è proprio questo lungagnone, uno che settimane fa alla squadra ha parlato molto chiaro nello spogliatoio. Sul futuro.
Ma tra il dentro ed il fuori, nel calcio, il filo resta molto sottile o per lo meno è sempre molto discutibile. Un gol non gol, una palla che entra, dentro o fuori la riga, un fuori gioco dentro o fuori la linea dei difensori, un posizione di classifica dentro o fuori quelle che contano.
Nella necessità di capire se le osservazioni di Jacopetti la prendiamo in spirito. Enzo Jannacci, tempo fa, commentando il rigore di Roby Baggio a Pasadena, nella finale mondiale di Usa 94, raccontò candidamente:”Nessuno dica che quel penalty è finito fuori. Il tiro era dentro; dentro il suo mondo interiore……ma dentro”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News