Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lo Spezia è figlio del Crystal Palace

Scoprire un pomeriggio che sei nato da una costola di una sfigatissima squadra inglese.

Lo Spezia è figlio del Crystal Palace

- LO SPEZIA E’ FIGLIO DEL CRYSTAL PALACE
Scoprire un pomeriggio che sei nato da una costola di una sfigatissima squadra inglese.

Conveniamone, questa squadra che è in testa alla classifica è già uno schianto. Uno dei più sensazionali acquisti è arrivato all’ultimo minuto di mercato (Varricchio), perchè con un brasiliano che aveva già firmato c’era una società incaponita che non voleva mollarlo (Barbosa ed il Martina).Un altro non lo voleva più nessuno (Pelatti) ed invece ha fatto vincere alla squadra due partite esterne che valgono la vetta. Guidetti, il figlio putativo di una tifoseria tutta, il cocco di mamma, uno dei più grandi attaccanti che lo Spezia abbia avuto nella sua storia, non cambia casacca, preferendo lo Spezia alla B. Chi scrive di calcio da quasi 25 anni non può meravigliarsi di niente. Il calcio è bello perché è fatto così.
La sua anima è misteriosa. Dacchè ho il piacere e l’onore di intrattenervi in queste pagine, mi rendo conto che siamo un po’ tutti giornalisti, e tutti scrittori. Ma poi succede che girellando girellando si trovino anche idee. Io mi aggiorno sui miei colleghi, mi arricchisco ogni istante di nuove sensazioni editoriali. Ma ahimè ogni tanto mi trovo a correggerli. E’ per questo che da mesi stavo cercando notizie del fondatore dello Spezia, lo svizzero Hurni, che in molti libri è finito per essere un po’ Willy, un po’ Fritz, un po’ ebreo, un po’ importatore di gioielli. Qualche altro collega o pseuto tale si è anche messo a fare prosa televisiva: lo Spezia nel 1906? Ma non scherziamo, è stata fondata nell’11, ma come non lo sai?
Non basta però leggere i libri altrui per capire le cose. Van Heemer non è, per esempio, un centravanti del Bayer, anzi forse non ha mai giocato al pallone. Tu leggi il nome e dici: di sicuro è uno dallo slalom possente, pronto a tutelare il suo gioco nelle parti terminali: fondamentale. Dai, uno così un gol lo ha fatto, almeno. No, lui era un medico, era un medico di infanzia. Un giorno una famiglia austro germanica gli portò il proprio figlio in visita; parlava poco, si esprimeva meno. Il medico lo visitò due ore, poi chiamò a se i due genitori e gli disse:”Dovere capire, il bambini ha un ritardo, rimarrà sempre così, indietro rispetti ai compagni”.
Quel bambino era Albert Einstein, che 35 anni dopo spiegava al mondo cos’era la relatività:Ora spiegarla a voi da uomo di calcio a uomini di calcio è una sorta di scalata all’Everest. Vi basti un pensiero: se si dilata il tempo aumentando la velocità, si restringe lo spazio. Ci avete capito? No? Mettiamola allora così, con una frase tanto cara ad Einstein:”Per scoprire l’infinitamente grande è necessario conoscere l’infinitamente piccolo”.
E’ stato così, da un granello di storia che ho indagato sulla nascita della società.
Non ne potevo più di romanze, di false notizie storiche. Qualche tempo fa ne ho chiamato a casa uno di questi scrittori di storia dello Spezia ed ho detto:”Scusa, ma il nome di Hurni…. io ho trovato in Svizzera la famiglia, ho visto il certificato di nascita….. c’è scritto Hermann.. tu lo chiami Fritz….”. E lui:”Se non trovi un nome , lo inventi”. Minchia, perché non ci ho pensato anch’io? No, a me piace la cronaca, anche se poi qualche pirlata ti capita nella stesura di un articolo ( ho fatto ammenda in settimana). Indagando così nell’infinitamente piccolo di questa società, tra le più seguite del nostro calcio, che tra poco avrà l’onore di compiere 100 anni, ho scoperto una storia stranissima.
Hurni, il fondatore, che impara calcio in Inghilterra, che prende contatto con i college, che viene alla Spezia, fonda una società di calcio e torna nel 1909 da dove era arrivato, Londra, Crystal Palace.Lì gioca, invia maglie alla Spezia, ritorna e mette in contatto i due club, i giocatori di queste. Una storia stranissima che prossimamente vedrete raccontata nel maggior dettaglio sulle pagine del Decimonono. Affascinante se vogliamo. Nati da una costola di un club inglese? Il Criystal Palace? Oggi gioca in first division, la serie B inglese, passa, e come non potrebbe essere, tra una delle squadre più sfigate della storia britannica. Se arrivata in A, retrocede per un autogol, all’ultima giornata, ci potete giurare. La storia è quella di un club nato sulla collina di Sydenhall, dove oggi sorge il centro di Sport nazionale.
Il club, tramite la sede, si è messa in contatto con noi in questi giorni.” Dear Armando, Thank you for your message concerning Hermann Hurni. I have forwarded the you email to our club historian who will investigate the career of Hermann Hurni for you. Kind regards.Marc Harrington
Communications Officer.Crystal Palace FC”. Per farvela breve stanno cercando documenti, ma alcuni li abbiamo già trovati noi. Il buffo? La maglia del Palace è rosso blù a striscie. Una sorta di Bologna anche se sulle prime la foto che Harrington, il loro addetto stampa, ci aveva fatto pervenire sembrava scattata a Marassi ( e ci è venuto un colpo).
Insomma, belli e scalognati, nati da una costola inglese, di uno svizzero che giocava da centravanti e che non ingrassava mai, anzi rideva dinoccolandosi con un fiore al taschino e grattandosi ogni tanto con le mani il naso. Sfidava tutti, Hurni, a tenergli testa. Una bella storia. Probabilmente una storia da Spezia.
ARMANDO NAPOLETANO

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News