Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 04 Dicembre - ore 22.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Salvate il soldato Ondrej

il ritorno del Boemo

Salvate il soldato Ondrej

- Se ritornano qualcosa hanno lasciato, e non è solo ricordo. Herzan e la sua Skoda blu faranno di nuovo rotta qui, e forse, l’architrave di una squadra nata male, potrebbe anche raddrizzarsi. La sua storia è tutta in un piccolo quartiere, Broumov, Boemia, polvere e poco cemento. Vincono solo quelli del Palazzetto del ghiaccio. Prima ti fanno fare l’hockey, appena ti reggi in piedi, dopo, e solo dopo si parla di altri sport. Da subito diventa bravo a stare nel mezzo, uno di quei centrocampisti abili nell’indurre all’errore l’avversario, dallo standard elevato, che mettono l’elmetto quando entrano e lo tolgono quando escono, i soldatini del calcio. Se è qui, allo Spezia, ed in Italia, lo deve a Zdenek Zeman e ad una induzione di Martin Pulpit, vecchio maestro di Ondrej a Praga:”Sono due amici, Zeman lo chiamò chiedendogli consigli e gli fui fatto il mio nome, così arrivai a Lecce. Dal sogno al dubbio -raccontava in un italiano quasi perfetto- passò poco. La lingua, le difficoltà ad ambientarmi, poi andò via Zeman e la mia Italia sembrò svanire nell’anonimato”. Sdengo, che un fesso nel calcio non è quando parli di talenti, lo seguiva da alcuni anni, da quando cioè lo aveva visto giocare con la maglia della nazionale under 21 della Repubblica Ceka, e ne aveva seguito l’approdo allo Sparta Praga, strappato allo Jablonec che lo aveva lanciato:”Credevo che a quel punto la mia carriera avesse preso la piega giusta -raccontava- giocavo nella maggiore squadra del mio paese, c’era una vetrina come la Champions League, invece cominciai ad essere messo in alternativa a Tomas Sivok, che aveva molti osservatori dietro. E che poi in effetti finì a gennaio 2007 all’Udinese. Sparta è un punto di passaggio fondamentale per ogni giocatore Ceko”. Da Lecce (Papadopulo gli chiude la porta) in quel di Verona, in un ambiente che Ondrej non afferra nel verso giusto:”Lo stadio per essere bello è stupendo, il Bentegodi merita elogi, ma la gente è lontanissima dal campo ed i problemi per la retrocessione si fecero subito sentire”. A gennaio 2008 Cannella lo contatta per portarlo allo Spezia. Le sue prime parole:” Voglio dare ancora molto, se ho fatto tanto è perché ci ho sempre creduto”. Nel 2005 Stanislav Griga, tecnico dello Sparta, lo impiega anche in Champions league sia contro il Thun che all’Amsterdam Arena contro l’Ajax. E qualcosa devi avere nei garretti e tanto agnello non devi essere se lo mette nel mezzo al contrasto con Sneijder e Maduro, vale a dire talenti purissimi. Nell’ultima B aquilotta si ritaglia un pezzo di storia comunque mettendo la parola fine forse con quel palo colpito a Messina, dove una squadra che giocava condiscesa non riuscì a segnare ad uno che giocava in salita, nella desolazione di uno stadio vuoto. Il Picco? Così lo descrisse dopo alcune partite:”Questo stadio ricorda un po’ quelli dove sono nato, piccoli con la gente addosso. Bellissimo ciò che sta attorno al Picco. Mi chiamano il soldatino? Si, penso sia giusto. Il miracolo della salvezza? È una cosa nella quale credevamo, sarebbe stata una rivincita per tanti di noi, per me il modo per conquistare l’Italia”. Un pezzo di Boemia è con lui anche alla Spezia: la moglie Leona e la piccola Noemi di circa due anni. I gioielli del soldato Ondrej, che riaccetta la sfida. Alcuni giorni fa un sms ci aveva rivelato le sue intenzioni:”Spero che ci vediamo presto”. Bentornato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News