Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 04 Dicembre - ore 22.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spezia, il problema è la difesa, così come è.

Solo il Catanzaro ha incassato più reti in tutta la C1.

Spezia, il problema è la difesa, così come è.

- Spezia e Catanzaro, difese colabrodo. Un caso?
E’ dai tempi di Nedo Sonetti che mi manca qualcosa nel dettato. Un mister che vada a giocare una gara fuori casa andando a cercare il punto. Invece tutti, perfino Filippi, ad andare baldanzosi verso le altre mete. ”Si gioca per i tre punti”, e poi le prendevi. E’sempre così. E lasciamo stare Mandorlini, che ieri sera ha messo la sua Atalanta tra le primissime della B, con un Mingazzini eccezionale.
Nel primo tempo di Cittadella, però, anche se a distanza ed in assenza di una radio (Babboleo ne ha ciccata un’altra, non si può!!), ho notato visibilissima una nuvoletta di fumo. Anzi era più di una nuvoletta e si spandeva davanti alla panchina dove sedeva in giacca e cravatta quell’omaccione un po’ in carne di Paolino Stringara.
Lui è un’ottima persona, un toscanaccio, un assertivo, ma mi pare che la squadra lo stia tradendo, piuttosto malamente.
Ci sino pro e contro, notazioni tecniche e tattiche che fanno parecchio la differenza. Intanto le assenze; Veronese e Beltrame sono giocatori solo tattici. Uno non segna moltissimo ma ha importanza ovunque giochi, anche se gioca poco, fosse solo per la prestanza e per la capacità di possesso della sfera.
L’altro una finale di Coppa in vita sua la vedrà solo in televisione, ma è di una essenzialità in questi Spezia che ricorda il pane a tavola. Poi le difficoltà. E’ un caso che noi ed il Catanzaro, le uniche squadre (ce ne sarebbero altre due ma sono piuttosto incostanti) che giocano a tre dietro, siano le peggiori difese di tutta la C1? È un caso che Stringara e Braglia siano due tecnici portati tendenzialmente all’attacco ed a inculcare nella squadra mentalità offensive?.
Ho l’impressione che Zanoli sarà poco disposto a mettere cerotti. Lui ha fretta, la società ha fretta. Stringara ha la gara con il Pavia come toccasana.
Se non vinci, capisci che stagione farà lo Spezia e sarà nell’anonimato non sarò nulla di buono. Con problemi che arriveranno a ruota. Eppure basta poco a questa squadra; Bordin e Geraldi centrali, nei loro ruoli naturali; Ceccarelli e Ficagna o Lizzori quando rientra sugli esterni. Fabiano nel mezzo, alternativa o di Napolitano o di Tricario o di Alessi, perché il brasiliano ha già fatto la trequarti di campo. Il Lumezzane insegna che ci vuole poco: una punta, pochissimi gol, un attaccante in infermeria con il menisco (Russo), 3 gare vinte su tre in casa, barricate fuori, D’Astoli che non si vergogna di dire che “ con questa squadra faccio quello che posso”. Beato lui.
La Lucchese rimane terza con nove punti ma non ha forza. Dietro il Padova che ha un attacco con Giudetti, Muslinovic (solo 4 anni fa giocava nel Goteborg in attacco con un certo Ibrahimovic ed erano più le volte che la panchina la faceva quest’ultimo) e La Grotteria, e non riesce a segnare una rete al Varese. Suvvia, il campionato attende, ma noi ci vogliano entrare in questo campionato o vogliamo giocarne un altro, quello delle occasioni perse, nel quale siamo maestri?

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News