Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una punta da un euro, non si trova neanche quella.

Un mercato delle pulci quello di Milano.

Una punta da un euro, non si trova neanche quella.

- NON C’E’ UN SOLO GIOCATORE CHE VALGA 2 EURO….
Bisogna accontentarsi della play station, o dei giochi offerti dal Guerin Sportivo e dalla Panini. Lì gli attaccanti li trovi, e buoni.
Nella play c’è Zaniolo, aggressivo, disponibile a trasferirsi allo Spezia, nel gioco del Guerino c’è l’Inter non un centravanti che ci fa onore:Veronese. Poi in altri, come quello Panini, trovi lo Spezia e perfino De Pascalis. Il mercato vero si giocherà però dal 27 prossimo, quando, con i buoni uffici della lega, all’Atahotel di Milano si apriranno i battenti ad una sessione disperata del calciomercato calciatori. Siamo veramente allo scambio di figurine, perché senza denari, moltissime società devono trovare la situazione adatta per poter fare movimenti.
Ed allora come fai? Non vorremmo essere nei panni di Angelo Zanoli, che senza un vero diesse deve fare da solo, sbagliando o azzeccando la mossa giusta da solo, ad personam. Non ci sono tantissimi giocatori disponibili al caso nostro sul mercato. In queste ore sta emergendo il nome di uno come Zlatan Muslinovic, che, diciamo la verità, al di là della stazza imponente è un quasi doppione di Veronese.
Difficile che posa integrarsi giocandogli al fianco. L’Udinese, che ne è proprietaria, sta cercando una società che faccia giocare il ragazzo, e questa può essere una via. Di gol per la verità. Zlatan ne ha segnanti pochini pochini .
Non è uno che abbia l’azione di infilata, che vada dentro di potenza; sfrutta si il fisico, ma tecnicamente non è male. Niente di evocativo per un centravanti, diciamo che non è Charles, ma neanche Joe Jordan.
E’ Muslinovic, quello che ci ha raccontato tempo fa Paolino Stringara:”Quando ero alla Pistoiese avevo con me Ginestra, lo vendettero e arrivò lui, ma alla seconda partita si infortunò. Non ci ricavai nulla da quell’operazione”.Insomma, uno bravino, che spesso si disunisce alla distanza.. Muslinovic ha dalla sue l’età, è classe 1981, viene dal Goteborg dove giocava con gente di buona stoffa. Ha avuto anche un breve periodo al Liverpool, e se proprio vogliamo dirla tutta, ha visto anche la serie A, perché l’Udinese lo ha mandato dentro per due volte nel 2000-01.
Per noi non serve, poi chissà. C’è Sussi, che però forse non troverà mai la via di arrivare qui ( Gabarello, procuratore, lo aveva con se prima che lui decidesse di fare diversamente); c’è Chianese, lento ma decisivo nell’ultimo Treviso, c’era Berretta finito al Crotone, c’è Ciullo che non sembra avere il tono del campionato, c’è una pochezza generale. Solo il Palermo può permettersi di comprare Jeda, le altre possono solo studiare situazioni difficili dalle quali districarsi. In totale, e vi diamo dei numeri, ci sono 560 giocatori movimentabili, circa 123 attaccanti, ma lasciamo stare sul curriculum. Come faresti a proporre uno Sanetti, per esempio, che viene dal Teramo? O Morini, De Martins, o il pur bravo Sinigaglia, che il Lumezzane stava , ribadiamo stava, per cedere al Rimini?. Ed anche dai vari settori giovanili, leggi Inter, nulla si può fare. Ed allora? Vediamo se da un asse esce qualcosa. La pista, forse l’unica è quella che porta a Reggio Calabria, dove c’è una società proprietaria del cartellino di Mendil.
Se parte lui, sempre via Reggina, potrebbe arrivare qualcuno. Vedremo, ma non sfasciamoci la testa, e magari concediamo un minimo di credito a Zizzari ed Altobelli. Caro Alessandrini, messi così, non rischiamo davvero nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News