Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Verona: calci, sputi e salvezza

il più bel campionato della nostra storia

Verona: calci, sputi e salvezza

- I viaggi della speranza cominciano sempre bene, anche quando sei alla caccia di un bastardissimo pari. C'è un popolo con il Verona, si avverte per la strada, donne, bambini, sembra di vedere un pò La Spezia nella sua via verso il Picco. Giocarsela così fa male, comunque sia, ed il racconto non è semplice. All'ingresso distribuiscono un giornale, si chiama Bordocampo, il titolo è già una fotografia da tenere sul comodino: E' derby?. A Verona pensano già alla B ed alla sfida con il Chievo. poi quell'amichevole con la Stella Rossa, già pronta.....ma non corrono? Le prime notizie sulla formazione sono inattese: fuori Guidetti. Soda punta alla coppia che a Crotone e Pescara aveva fatto faville, Colombo e Guzman. Riguardando in filigrana la sua stagione, il mister decide di ripartire dal suo logo iniziale, quello di una squadra senza la sua punta principe. Qui, tra noi, e sono le 18 e 26 c'è l'atmosfera di tensione di una gara che non conosciamo, al cospetto di un Bentegodi stupendo che si riempie poco a poco.
La nostra postazione è a tiro di tutto; sopra, a 5-6 metri, un gruppo di tifosi che non sembrano pronti al Tea delle 17.... tardano i pulmann dei tifosi spezzini. Non l'incitamento dei tifosi locali, poderoso già ora. Qui, a pensarci bene, l'unico che può risolvere qualcosa si chiamerebbe Culovic, quello che Moggi e Galliani si scambiavano come una plusvalenza. Se la civiltà di un popolo si misura dagli sputi sui giornalisti eccolo, in pieno, ed a più riprese. Siamo tra quelli presi di mira, così tanto per fare......e non ci siamo ancora mossi. L'ambiente è ostile anche verso i mezzi stampa. Da questo punto di vista vergognosamente Verona. E nessuno di noi si è degnato di far nulla, ha vessilli, ha fatto alcun che, ha accennato ad un urlo. Certo che è preparare lo sputo da casa e centrare la stampa ospite è da mente sopraffine ma si.... parliamo di calcio, a gara iniziata 19 e 03..... 2' Santoni è già in paradiso sul colpo di testa di Nieto............... Santoni con tutte le sue forze,. ma è appena iniziata, fateci almeno capire...... Ferrarese e Nicola sono di nuovo faccia a faccia, come ad un appuntamento al bar, e nella prima discesa Ferrarese è già via.......I bu bu bu a Do Prado sono vergognosi.............. ma questa è Verona?....... o mamma.....L'ambiente si fa elettrico , le due tifoserie mi sembrano tropp vicine.........Verona provoca, troppo......Santoni para, ancora ed è questo che conta......19 e 13.....Ventura si scalda e richiama il quarto uomo... tensione fortissima, forse non abbiamo esprienza per queste battaglie... si vede anche la Polizia, viene creato un cordone tra le parti più ferreo.......19 e 16 voglia di calma...........I bu bu razzisti continuano..........Arriva anche la Digos in tribuna vicino a noi.........Santoni para anche su Cutolo..............Colombo vola da una parte all'altra ma per le terre.......19 e 24.................Colombo e Comazzi vedono il giallo.........19 e 28 granelli di clessidra, con la sabbia che scende piano piano...........più lentamente che può... 19 e 30 Saverino al tiro, ci ha provato, sinistro sul tabellone.
Per ora non è una vera e propria partita...ma un piano tattico di Soda, arrivare al 45' sullo 0-0, la prima meta base. Ventura predica calma ai suoi.... calma calma..... 19 e 35...nel caldo che fa al Bentegodi.............19 e 38...... Rizzoli ferma Colombo sul filo del fuorigioco...un filo, un solo filo....... Do Prado ammonito tra i bu bu bu bu bu. 19 e 43.... arrivare la prima palla alla meta base................Turati giallo.............Guzman intanto manda sopra la traversa una bella palla dai 30 metri, ci prova......19 e 47 Nieto di testa Santoni strepitoso la manda sulla traversa.......... grossissimo brivido....19 e 47. 19 e 49 il Verona è sempre lì, ai limiti della tua area come un gatto aggrappato alle mutande, si li stiamo chiudendo nella nostra erea di rigore.................Guzman giallo anche per lui 19 e 50 sempre lì, prima meta base vicina ma difficile da toccare..............Poi Rizzoli fischia sul contropiede di Colombo e Do Prado................19 e 51 fine del primo tempo, lo 0-0 che non ti aspetti...........Fusco si rimette il turbante, 45' da ricordarsi comunque sia, stento a crederci fino in fondo e lo dico alle 20 e 07..... 20 e 08 via.................. riparte la clessidra.... corner per lo Spezia subito in apertura.................poi un secondo corner.............seconda meta base lontana........20 e 12........................ 20 e 15...Cutolo alto, altissimo..................20 e 18.............intanto ci danno il foglio con gli spettatori, 24391 attorno a noi.............20 e 20.........ancora lontanissmi...........giallo anche per Saverino, che tenta di addomesticare la gara..................il telefono squilla, c'è anche un vecchio cronista come Attilio Bellucco che vuol sapere...............20 e 23, ancora tutti chiusi in area..................Nieto pericolosissimo due volte..........Entra Babù, Verona ancora più avanti.........esce Cutolo.................il Verona non si ferma neanche con Colombo per terra..........20 e 25, bisogna arrivare ancora lontanissimi..........dentro Varricchio........20 e 28 Verona è ancora lì in area di rigore..............20 e 31.............dentro anche Paolino Ponzo, Obdulio Varela...........lui sa chi è .......................20 e 33...........meta base ancora lontana, segnali di Sos....................si accendono anche le luci sul Bentegodi..... angoli su angoli, vedo i colleghi arrancare, le facce di Paolo Ardito, Marco Magi, di Enrico Lazzeri, di Matteo Cantile ma anche di Camicioli e della D'Anna sono maschere, Lugarini è distrutto a pochi metri da me, Fazi arranca sui gradoni come sulle peggiori salite, Marco Rocca soffre con stile perchè lui sa soffrire con stile...............20 e 36 .......clessidra viaggia di più viaggia di più...................20 e 37 la carta di Ventura....Ferrante...esce Nieto..............Ventura cerca fortuna...............20 e 38...meta ancora lontana..........lontanissima......................Soda piazza Giuliano su Ferrarese....20 e 40.......Confalone giallo.........Giuliano altro giallo, colore della paura, perderla ora sarebbe tragico...............con i denti con quello che hai e con quello che non hai, tienila...........assedio assedio...........20 e 42 clessidra ora devi accelerare............entra anche Greco.......esce Biasi...... Ventura va un pò in crisi, lo vedi,...............esce spesso dalla sua zona per destinazione.........altro angolo 20 e 43...............gioco fermo due uomini a terra............mai sentita di più una partita, non vi vengano più a dire che è solo calcio, è festa per gli occhi..................20 e 44..............20 e 45... meta ancora lontana lontana...............Confalone calcia il pallone più lontano che può...............il coro Hellas è fortissimo...................Addona dentro, ora se Soda avesse ancora Maltagliati butterebbe dentro anche lui............i tifosi di casa invitano i loro a tirar fuori le palle, intanto esce do Prado, anche Addona dietro...........Ferrarese ammonito................20 e 50.................simulazione per Ferrante.20 e 52........siamo lì, ad un passo...........5' di recupero...............un'eternità.................clessidra ora lavora...................20 e 54............20 e 56..................20 e 57.....................20 58.............21 01, Rizzoli e quel fischio che sembra un boato, pochi minuti dopo la telefonata del mio amico Paolo, che ha sofferto da casa. Come a Padova un anno fa, ho la voce rotta, lo capisce, ci fermiamo....poi mia figlia Alice :'Papà siamo in B'....... si siamo ancora in B, questa squadra con la valigia ci ha regalato la b , da eroi, in quello che forse è stato il più bel campionato della nostra storia. serie b serie B serie B.....si, siamo la città del calcio............................................

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News