Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 01 Dicembre - ore 06.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Accordo Lnd-Aiac su formazione e programmazione

Sibilia e Ulivieri in coro: "Ci vogliono risposte rapide ed efficaci!"

Accordo Lnd-Aiac su formazione e programmazione

Massima concentrazione sul presente e attenta programmazione del futuro. E' quanto emerge dall'accordo sottoscritto tra la Lega Nazionale Dilettanti e Aiac. Tra le novità spiccano la maggiore formazione degli allenatori nei settori giovanili, possibilità di ricorrere ad una migliore programmazione attraverso la facoltà di contratti pluriennali tra allenatori e società di Serie D, modulistica per eventuali accordi tra preparatori atletici e club, nuove possibilità per svolgere l'attività di dirigente nella stessa società anche per coloro che svolgono l'attività di tecnico.

"L'importanza di questo accordo con l'Aiac sta nella sua capacità di aderire alle esigenze dettate dal particolare momento storico che stiamo vivendo - ha commentato il Presidente della LND Cosimo Sibilia - ma anche di essere proiettato nel futuro, con meccanismi pensati per agevolare la formazione ma anche la semplificazione, in un mondo come quello del calcio dilettantistico, che ha sempre più bisogno di risposte rapide ed efficaci".

"Si tratta di un accordo di ampio respiro - ha spiegato il numero uno dell'Aiac Renzo Ulivieri - che va oltre i problemi sorti con l'emergenza Covid-19. Andiamo nella direzione di un percorso comune con la LND ma anche alla presa di coscienza delle criticità del territorio. Una presa di coscienza che ha sempre animato le nostre scelte. Il calcio è una piramide che senza la base dei dilettanti non sta in piedi".

Lnd e Aiac, inoltre, per prime nel panorama calcistico hanno dettato le linee guida per dirimere le problematiche contrattuali tra tecnici e società stabilendo quanto dovrà essere coperto dal singolo club, quanto sarà rinunciato dall'allenatore e quanto sarà auspicabilmente coperto, sino ad esaurimento delle risorse, da un Fondo federale di emergenza di cui si chiede la costituzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News