Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Ottobre - ore 22.36

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il punto, con Malatesta la Rivarolese ha ragione nel finale di un buon Valdivara

La capolista mantiene cinque punti sul Vado che cala il poker ad Alassio. Giglio in pieno recupero decide il big match tra Imperia e Cairese. Ventimiglia e Molassana centrano importanti vittorie con Genova e Finale. Baiardo: 5° vittoria di fila

Il punto, con Malatesta la Rivarolese ha ragione nel finale di un buon Valdivara

La Spezia - Quando mancano sette giornate alla fine del campionato di Eccellenza la capolista Rivarolese mantiene cinque punti di vantaggio sulla prima inseguitrice Vado, ma quanta fatica per gli "Avvoltoi" per avere ragione del fanalino di coda del torneo Valdivara 5 Terre. La squadra di Galleno ha giocato a viso aperto contro l'undici di mister Fresia, ma nel finale ha dovuto cedere alla rete di Malatesta. Spezzini che si lamentano per una possibile posizione di fuorigioco, ma terna irremovibile e vittoria preziosa quindi per la capolista salvata dal palo in pieno recupero. L'undici di Beverino avrebbe meritato la soddisfazione del pareggio. In seconda piazza si porta il Vado che cala il poker in casa dell'Alassio. Tutte le reti nella ripresa: un'autore sblocca il punteggio, raddoppia Donaggio (nella foto, ndr), alla decima marcatura stagionale, triplica Hamza Oubakent, poi l'argentino Battipiedi riduce lo svantaggio per le "Vespe". Rossoblu che continuano a macinare gioco e nel finale trovano anche la quarta rete a firma di Gallo. In terza posizione, a due lunghezze dalla squadra di Battiston, si porta invece l'Imperia che risorge e nel finale supera al "Ciccione" la Cairese nel big match di giornata. Partita molto combattuta in cui i gialloblu si portavano avanti poco dopo la mezzora con Saviozzi, ma nella ripresa ecco le reti di Corio e in pieno recupero di Giglio a dare tre importantissimi punti ai nero azzurri di mister Buttu. Cairese ora quinta a quota 40. Un punto in più per la Genova Calcio che viene sconfitta dal Ventimiglia. Il nuovo "corso Gatti" dei frontalieri ha portato così quattro punti in due partite. Contro i forti biancorossi sono il difensore con il vizio del gol Mamone e il giovane Felici in pieno recupero a far pendere il piatto della bilancia dalla parte granata. Tre punti pesanti che permettono alla squadra di frontiera di salire a quota 24 uscendo momentaneamente dalla zona Play - Out agganciando Alassio e Molassana Boero. Vincono anche i rosso azzurri genovesi che battono in rimonta il Finale alla prima partita del dopo Caverzan. Sulla panchina dei giallorossoblu, passati in vantaggio con Genta e che sfioravano il raddoppio poco dopo colpendo un clamoroso palo con Ferrara, si sedeva l'ex centrale difensivo Vincenzo Sgambato non ancora nominato ufficialmente allenatore. La squadra ospite ribaltava comunque il parziale con le reti di Falsini e del giovane ex Albissola Minutoli nella ripresa, entrambi andati a segno sugli assist vincenti dell'ex di turno Coccurullo. Tre punti pesanti per i ragazzi di mister Scala in ottica salvezza. Continua il periodo veramente positivo dell'Angelo Baiardo che ringrazia il suo attaccante Provenzano che decide il match casalingo rimandando battuto di misura un Pietra Ligure in calo staccato proprio dai "Draghetti" genovesi di tre punti al sesto posto in classifica. Dopo molta attesa torna alla vittoria il Busalla e lo fa in una sfida fondamentale in ottica salvezza come quella contro l'Albenga. Il giovane Repetto e l'esperto Lobascio portano avanti la squadra di Cannistrà che poi incassa il gol del capitano ingauno Calcagno, ma resiste portandosi a casa l'intera posta in palio. Infine finisce in parità l'atteso derby salvezza del "Macera" tra Rapallo Ruentes e Sammargheritese. Orange in vantaggio con Cilia, ma è Bertuccelli ad un minuto dal 90° ad impattare il risultato e mantenere una lunghezza di vantaggio sui rivali che salgono a quota 22 raggiungendo l'Albenga al penultimo posto in classifica.

I TOP DI GIORNATA

VADO: Vittoria convincente in casa dell'Alassio e secondo posto in classifica raggiunto.

IMPERIA: Gran successo nel big match di giornata contro la Cairese. Il miglior modo di ripartire dopo un periodo difficile.

MOLASSANA BOERO e VENTIMIGLIA: Due vittorie veramente pesanti in ottica salvezza ottenute contro due squadre d'alta classifica.

MALATESTA (Rivarolese): La capolista non gioca la miglior partita della stagione contro il fanalino di coda del torneo Valdivara, che avrebbe meritato anche qualcosa in più, ma la rete del mediano è di importanza vitale per la squadra di Fresia che mantiene i cinque punti di vantaggio sul Vado secondo.

I FLOP DI GIORNATA

GENOVA CALCIO: In casa di un Ventimiglia, che era in crisi, arriva una sconfitta che complica i piani di alta classifica. Certo l'infermeria piena soprattutto per il reparto avanzato è una netta attenuante.

FINALE: Dopo la sconfitta in Coppa Italia con i piemontesi del Canelli e le dimissioni di Caverzan ecco anche la sconfitta interna con il pericolante Molassana Boero. Esauriti gli obbiettivi stagionali sono stati esauriti anche gli stimoli?

CLASSIFICA MARCATORI

17 ILARDO (Genova Calcio)

15 Alessi (Cairese)
15 Zunino (Pietra Ligure)

14 Battaglia (Angelo Baiardo)

12 Romei (Rivarolese)

11 Mura (Rivarolese)
11 Saviozzi (Cairese)
11 Parodi (Genova Calcio) [10 gol segnati con la maglia del Vado, ndr]

10 Lupo (Alassio)
10 Donaggio (Vado)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News