Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Agosto - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nicolò Zaniolo, il talento spezzino sotto l'ombra del Colosseo

L'ex trequartista dell'Inter da poche ore è sbarcato a Roma. Imminente la firma per la Roma di Eusebio Di Francesco.

Figlio d'arte
Nicolò Zaniolo, il talento spezzino sotto l'ombra del Colosseo

Essere figli d’arte è un privilegio, ma spesso anche un peso piuttosto importante da portare sulle spalle. Soprattutto negli sport più seguiti del mondo, dove il pubblico e le pressioni dei media si fanno sentire ogni giorno in modo costante, è difficile riuscire a tenere testa alle aspettative del pubblico e di tutto il grande circo mediatico attorno a sé. Tanti figli o nipoti di grandi calciatori sono stati annichiliti dalla pressione e soltanto in pochi ce l’hanno fatta davvero. In questo contesto il caso di Nicolò Zaniolo è uno dei più significativi: il figlio di Igor Zaniolo, ex attaccante di Cosenza, Ternana, Messina, Salernitana e Spezia, tra tante, non ha subito l'ombra del padre diventando di fatto uno tra i giovani più promettenti del calcio italiano e da poche ore sarà un calciatore della Roma di Eusebio Di Francesco, un mister che notoriamente sa apprezzare i giovani. Nella giornata di ieri, infatti, il talento spezzino è sbarcato a Roma accompagnato da papà Igor e dalla mamma Francesca, quest'ultima tifosa proprio della Roma, dove è stato accolto da Monchi, Massara e De Santis, e nella giornata odierna si sottoporrà ai test fisici per poi firmare il contratto con la società capitolina.
Dalla Fiorentina alla Roma passando per l'Inter -  Nicolò nasce il 2 luglio 1999 a Massa in provincia di Massa-Carrara. Muove i primi passi nel Settore Giovanile del Genoa prima di trasferirsi, nell'estate del 2010, alla Fiorentina, dove in maglia viola disputa sei stagioni prima di chiedere e ottenere lo svincolo dalla società toscana, la quale, nonostante le 19 presenze e 5 reti nel Campionato Allievi Nazionali Serie A e B 2015/2016, non lo ritiene all'altezza di poter far parte della rosa della propria Primavera. Il 1° agosto 2016 firma ufficialmente per l'Entella, società con cui, oltre a collezionare 23 presenze e 9 reti in Primavera, debutta nel professionismo l'11 marzo 2017 in occasione della 30ª giornata della Serie B contro il Benevento (Benevento Calcio vs Virtus Entella 0-0) subentrando a Francesco Caputo. Nell'estate 2017 viene acquistato a titolo definitivo dall'Inter, che si aggiudica le prestazioni del centrocampista spezzino battendo la concorrenza di Juventus, Tottenham, Sassuolo, Colonia e Villareeal. In maglia nerazzurra colleziona complessivamente 35 presenze, 14 reti e 11 assist vincendo il Campionato Primavera 1 - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2017/2018, la Supercoppa Primavera TIM 2018 e la Viareggio Cup 2018. In bocca al lupo Nicolò.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News