Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio - ore 00.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Top 11, la formazione dei migliori in I Categoria alla sosta natalizia

I migliori 20, formazione titolare e riserve, più l'allenatore nel girone di andata dei giocatori spezzini di I Categoria selezionati da Calcio Spezzino

Top 11, la formazione dei migliori in I Categoria alla sosta natalizia

La Spezia - Arrivati alla sosta natalizia del campionato di I Categoria andiamo a stilare la TOP 11 di Calcio Spezzino, più relative riserve, di quei giocatori che secondo il nostro quotidiano on - line si sono maggiormente distinti nel girone di andata del Girone B per quanto concerne le formazioni spezzine.

1) TOGNONI (Tarros Sarzanese): Un portiere che vince i Play - Off e la Coppa Italia di Serie D e che decide poi di scendere in I Categoria non può che essere un lusso. Rendimento ottimo per l'estremo difensore di Fanan che risulta anche il meno battuto del torneo con appena 8 reti incassate in 11 partite disputate.

2) CONTI (Casarza Ligure): Uno della "banda" spezzina del Casarza Ligure secondo della classe. Prime 11 giornate con rendimento importante per il difensore bomber della vice capolista di mister Lenzi. Ben quattro gol realizzati in campionato e sei complessivi considerando la Coppa Liguria per lui.

3) RICHERME (Marolacquasanta): Fino alla lunga squalifica la difesa rossoverde era blindata anche grazie al suo ingaggio estivo. Prima parte di campionato veramente positiva che ha visto il Marola in testa anche per molte giornate. La difesa di mister Fabiani al momento risulta essere la seconda meno battuta del torneo con 10 reti al passivo.

4) CASCIARI (Tarros Sarzanese): Uno dei quattro classe 2001 della capolista sempre presenti in campo per mister Fanan. Gioca da veterano pur essendo all'esordio "tra i grandi". Ottima la coppia formata insieme a Martignoni che vale la difesa meno battuta del campionato.

5) BERTI (Follo San Martino): Arrivato dall'Eccellenza toscana il nuovo mediano di mister Cervia si è subito imposto come uno dei punti di forza della squadra. Schermo davanti alla difesa, ma che non disdegna le sortite offensive avendo già messo a segno ben 5 reti nelle prime 11 presenze.

6) ORTELLI (Tarros Sarzanese): Probabilmente il mediano più forte e completo del campionato. Mette al servizio della squadra di Fanan grinta, forza fisica, ma anche qualità. Classico giocatore dai mille polmoni che non molla mai. Un girone di andata veramente importante per i rossoneri capo classifica del torneo.

7) PIASTRA (Marolacquasanta): Tornato dalla Tarros Sarzanese al vecchio amore marolino ha ripreso il filo del discorso. Una prima parte di stagione veramente importante impreziosita da cinque reti messe a segno in dieci partite. Un campionato finora ottimo per lui e per i rossoverdi di Fabiani.

8) VALLETTA F. (Follo San Martino): Ottima prima parte di stagione anche per l'esterno offensivo di mister Cervia. Cinque reti anche per lui che, al pari di Berti e dell'ormai ex Lombardini, ne fanno il cannoniere della squadra ora a tre punti dalla capolista.

9) BARATTINI (Tarros Sarzanese): Ha ritrovato una vena gol veramente importante e sta dominando la classifica cannonieri. Già 13 reti in stagione per il primo posto della Tarros Sarzanese messe a segno in appena 11 partite disputate.

10) BETTANIN (Intercomunale Beverino): Il centravanti bianco azzurro è una delle fortune della squadra di De Biasi. Gol importanti al servizio della squadra, prime undici partite di campionato con un rendimento importantissimo e ben 8 gol realizzati.

11) FIGAIA (Castelnovese): Una delle sorprese migliori di queste prime 11 giornate. L'attaccante dei gialloneri ha dimostrato di non soffrire il salto di categoria continuando a segnare con buona continuità. Anche per lui 7 i gol realizzati in stagione.

Allenatore: FANAN (Tarros Sarzanese) Dopo le primissime giornate anche criticato, ma alla fine sul lungo periodo i risultati gli danno ragione. Arriva alla sosta da primo della classe schierando un mix di giocatori esperti e forti a quattro giovanissimi classe 2001 veramente interessanti.

12) DI MARCO (Marolacquasanta): Se la maglia da titolare va ad una sicurezza, seppur giovane, come il classe '95 Tognoni la maglia N°12 l'affidiamo al giovanissimo e promettente portiere marolino. Un classe 2000 che in queste prime 11 giornate di campionato ha saputo disimpegnarsi alla grande in un torneo comunque difficile, risultando il secondo estremo difensore meno battuto alla sosta del campionato.
13) TERRIBILE (Pegazzano): Nel difficile inizio di torneo del Pegazzano spicca sicuramente la buona stagione dell'ex Valdivara diventato punto di riferimento della retroguardia di mister Bruno. Un inizio di stagione impreziosito da due reti messe a segno.
14) BELLOTTI (Casarza Ligure): Come Conti anche l'ex Follo San Martino è diventato un punto di forza della sua squadra e della difesa di Lenzi. I granata, con ben sette spezzini in rosa, si giocheranno il titolo fino in fondo.
15) PALAGI (Intercomunale Beverino): Esperienza e forza al servizio dei bianco azzurri, vero e proprio allenatore in campo. Perno della mediana di De Biasi a cui aggiunge due gol pesanti realizzati nel derby con il Riccò Le Rondini.
16) DELLA PINA (Follo San Martino): Il centrocampista classe '99 è uno dei pezzi più interessanti dell'undici di Cervia. Visione di gioco, tiro, tecnica e anche abilità sui calci piazzati, il tutto condito da tre reti all'esordio tra i grandi che di certo non sono male.
17) BELAKHDIM WAHED (San Lazzaro Lunense): Dopo l'ottima stagione d'esordio tra i grandi in II Categoria con il La Miniera chiusa in doppia cifra l'ala di Biavati si sta mettendo in evidenza anche in I Categoria. Due reti per il classe '99 di scuola Colli Ortonovo e tanti assist per Maggiali nell'attacco della formazione Lunense.
18) GARIBOTTI (Marolacquasanta): Definitiva consacrazione per il talentuoso mancino classe '98? L'inizio di stagione indicherebbe dire questo. Le qualità tecniche non mancano, ora sembra anche riuscire ad essere decisivo. Buone giocate, assist per i compagni ottima confidenza con i calci piazzati e anche due reti all'attivo.
19) TEDESCO (Riccò Le Rondini): Grande prima parte di stagione anche per il bomber dei gialloblu che sta trascinando ad una tranquilla salvezza la squadra di Baudone con le sue reti, già 7 in queste prime 11 giornate di campionato.
20) MAGGIALI (San Lazzaro Lunense): Il passaggio dal Follo San Martino al San Lazzaro gli ha fatto bene. Se la squadra di Biavati punta diretta alla salvezza è anche grazie alla vena realizzativa ritrovata del suo attaccante già autore di 7 gol in 11 partite, più di tutti quelli messi a segno negli ultimi due campionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News