Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08 Aprile - ore 11.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Prima Toscana, primo successo stagionale per il Don Bosco Fossone

Rallenta la sua corsa il Serricciolo. L'Orentano rischia la chiusura battenti anticipata

Prima Toscana, primo successo stagionale per il Don Bosco Fossone

Massa Carrara - A 90 minuti dal giro di boa e dall’ultima gara ufficiale dell’anno il girone è comandato dalla matricola(ormai non più) e rivelazione del campionato Meridiem di Larciano, dove i pistoiesi consolidano la vetta dopo la quarta vittoria consecutiva, come era nelle previsioni ha dilagato contro l’Orentano scesa a CastelMartini con una formazione a dir poco sperimentale. Ad una lunghezza tiene il passo il Capezzano vittorioso nettamente sul Molazzana, in terza fila a due punti resta in scia il Monsummano che con il minimo scarto rimanda battuto il titolato Sporting Pietrasanta attualmente scivolato fuori dal girone dei play off. Il Serricciolo rimane al quinto posto all’interno della griglia degli spareggi agganciando il Marginone sconfitto a sorpresa dalla Torrelaghese. Per quanto riguarda il fondo della classifica è arrivato il primo sorriso del Don Bosco Fossone, dopo aver calato un poker d’autore ai Diavoli Neri di Gorfigliano, in virtù delle problematiche(si spera che vengano risolte) dell’Orentano, i carrarini di Marco D’Ambrosio lasciano l’ultima posizione del girone ai pisani.
C’è molto rammarico in casa giallo blu, la formazione di mister Paolo Bertacchini aveva interpretato al meglio il test in casa dei lucchesi di Porcari, dopo aver sprecato diverse occasioni da gol gestiva la gara, riuscendo a passare con Casciari per essere nel finale raggiunti dai locali. Due punti persi sono quelli lasciati in lucchesia, punti che avrebbero dato una forte iniezione di fiducia dopo il pari interno con il Capezzano ricaricando l’ambiente giallo blu in vista del prossimo turno interno con i carrarini del Don Bosco Fossone.
Chi fa festa sono i giallo rossi di mister Marco D’Ambrosio che in un colpo solo hanno rotto il ghiaccio in campionando annerendo la casella delle vittorie e abbandonando lo scomodo ultimo posto. E’ entusiasta il direttore sportivo dei fossonesi Alessandro Antonelli “ci speravamo tutti, ammetto che sono stati bravi, i ragazzi sanno che il club crede in loro, nei momenti difficili ci si esce, solo se crediamo in noi stessi riusciremo a toglierci dal fondo e perché no qualche soddisfazione nel percorso del torneo. Contro una squadra blasonata come il Gorfigliano lo hanno ampiamente dimostrato, non devo che dirgli grazie, spero che questo successo sia di buon auspicio per il proseguo del campionato che rimane sempre difficile, tengo a precisare infine che la nostra linea giovane e progetto resta sempre la stesso”. Il prossimo impegno per i carrarini prima di chiudere il girone e l’anno solare è in lunigiana ospiti dei galletti del temibile Serricciolo.
Il resto della giornata veniva completato dalla vittoria del Corsanico contro il Candeglia e il rocambolesco pareggio interno del Forte dei Marmi contro un coriaceo Ponte a Moriano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News