Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio - ore 00.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Levanto imbriglia il Cadimare: pari dalle poche emozioni al "Pieroni"

La squadra di Agata gioca una partita prettamente difensiva e strappa un punto importante in ottica salvezza. I ragazzi di Buccellato perdono il primato in classifica

Il Levanto imbriglia il Cadimare: pari dalle poche emozioni al "Pieroni"

La Spezia - Finisce in parità, come all'andata, il derby spezzino tra Cadimare e Levanto Calcio giocato al "Pieroni" della Spezia. Un pareggio, tra l'altro a reti bianche, che costa la vetta della classifica alla squadra di mister Buccellato superata in prima posizione dall'accoppiata formata dai "cugini" della Forza e Coraggio e dal Golfo Paradiso PRCA entrambe uscite vittoriose da due difficili trasferte rispettivamente con Goliardicapolis e Vallescrivia. Per i rivieraschi invece un punto importantissimo colto su un campo obbiettivamente difficile e che permette alla neo promossa di mister Agata di continuare il proprio buon periodo di forma.

Locali che in avanti si affidano ancora a Giannini supportato da due esterni veloci come Del Santo e Agrifogli, a fare gioco capitan Lunghi bomber della squadra con otto reti. Qualche novità nel Levanto che schiera tra i pali Currarino al posto di Zito, la coppia dei fratelli Romano dal 1' minuto e Barilari titolare dopo le ultime buone prestazioni. Parte invece dalla panchina il bomber Marasco, in campo il terminale offensivo è Righetti. A guidare la difesa l'ex di turno Davide Mozzachiodi.

Subito pericolosi i padroni di casa con un'azione di ripartenza e la palla che giunge a Sebastian Agrifogli la cui conclusione è sul fondo di poco. La risposta del Levanto al 16° con Romano J. che tenta la conclusione dalla distanza, ma il pallone si alza abbondantemente sopra la traversa. Passa un giro di lancette e il Cadimare è pericolosissimo in ripartenza, ma la conclusione di Giannini a conclusione dell'azione esce di un niente. Ci riprova il centravanti dei "Pirati" poco dopo: questa volta inquadra lo specchio, ma Currarino disinnesca sul suo palo. Al 34° punizione di Sebastiano Agrifogli che non sortisce effetto se non quello di guadagnare un calcio d'angolo. Il Levanto rimane tutto dietro la linea della palla, molto guardingo difendendosi però molto bene e cercando di sfruttare i rari spazi concessi in ripartenza dai padroni di casa o i calci da fermo come al 38° quando Barilari innesca il colpo di testa di Mozzachiodi che termina alto sopra la traversa di Simone Sarti. Nel finale due tentativi, uno per parte, da calcio d'angolo per Barilari e Sebastiano Agrifogli che non portano a nulla. Squadre al riposo sul parziale invariato.

La ripresa si apre con un tentativo direttamente da corner di Thomas Romano parato da Sarti Simone. Bisogna aspettare il 61° per una vera palla gol ed è del Cadimare con il suo capitano Lunghi a farsi pericoloso con un lob che costringe Currarino al miracolo per evitare la rete deviando la sfera in calcio d'angolo. La squadra di Buccellato torna a farsi molto pericolosa al 78° quando su azione di corner di Del Santo è Bertagna a ricevere e concludere poco distante dal palo. Tre minuti dopo mister Agata eccede nelle proteste e viene allontanato dal rettangolo verde. Ancora 60" secondi sul cronometro dell'arbitro e non trova lo specchio della porta Lunghi servito da fallo laterale. E' l'ultima emozione di una partita che a dire la verità di emozioni ne ha riservate ben poche. Un pari che fa sicuramente più gioco ai rivieraschi rispetto ai "Pirati". Poco brillante in fase di finalizzazione la compagine cadamota è andata a sbattere spesso contro una squadra arcigna e solida con un centrocampo che ha coperto in maniera ottima una difesa organizzata facendo correre pochi pericoli a Currarino. Di contro la squadra di Agata sembra si volesse accontentare fin da subito del pareggio, anche l'ingresso di Marasco nella ripresa non ha cambiato le carte in tavola e un atteggiamento ultra difensivo messo in campo da parte della neo promossa.

Tabellino

Cadimare - Levanto 0 - 0


Note: all'81° espulso mister Agata (L) per proteste

Cadimare: Sarti S., Rossi, Lapperier, Bertagna A., Forieri (54° Cidale), Sarti A., Del Santo, Paparcone, Giannini (76° Cupini), Lunghi, Agrifogli Seb. All. Buccellato

Levanto: Currarino L., Merani, Gabelli, Bertano, Mozzachiodi, Sassarini, Romano T., Romano J. (57° Marasco), Righetti, Barilari (68° Rezzano), Garibotti (86° Agrò). All. Agata

Arbitro: Sig. Masini di Genova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News