Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Agosto - ore 09.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Casassa schianta la Goliardicapolis

Grande cuore e prova di orgoglio di un Magra Azzurri rimaneggiatissimo a cui mancavano ben sei titolari. I giovani, tra cui un Benassi all'esordio, non fanno rimpiangere i vecchi e i "blues" compiono una piccola impresa battendo i quotati avversari

Casassa schianta la Goliardicapolis

Santo Stefano Magra - Un Magra Azzurri falcidiato dalle assenze e rimaneggiatissimo offre una prestazione tutto cuore e batte di misura la quotata Goliardicapolis giunta al "Camaiora" in cerca di punti per rilanciare le proprie ambizioni Play - Off e che sino al 90° e oltre cercherà senza riuscire a trovare la rete del pareggio.

Le formazioni: La non convincente prova dell'arbitro della scorsa partita in casa dell'Athletic Club Liberi costringe in tribuna la coppia difensiva titolare Mezzani - Valentini a cui si aggiungono il faro di centrocampo dei "blues" capitan Antonelli e l'attaccante Goldoni. A queste assenze si devono poi aggiungere gli infortuni di Buffoni e Atzeni che privano quindi il Magra di ben sei titolari. Mister Paolini deve schierare quasi una formazione Juniores dove Capetta e Casassa stringono i denti per partire dal 1° minuto. Il tridente offensivo vede Morettini affiancato da Salamina e Leonini, trovano spazio anche i giovani Iodice, Montani, Parma e Benassi. In porta ovviamente Grilli. Undici tipo per mister D'Asaro che schiera il tandem formato da Gatto - Incerti ispirato dalla classe dell'ex trequartista della Rivarolese Sighieri. In mediana ecco tutta la forza fisica di un ritrovato Owusu Ansah, mentre la difesa è guidata dall'esperienza di Ferrando e dalla gioventù dell'ottimo ex Baiardo Manzi. In porta va ovviamente Mosetti - Casaretto.

Cronaca: Campo veramente molto pesante per le piogge degli ultimi giorni. L'avvio della gara vede una buona Goliardica, ma dopo un paio di mischie in area bianco azzurra a seguito di calci dalla bandierina, prima Salamina al 13° su punizione e poi Leonini dal limite dell'area al quarto d'ora di gioco costringono un attento Mosetti Casaretto alla parata. Ci riprova la Goliardica in costante pressione offensiva, una pressione che non porta però pericoli dalle parti dell'attento Grilli. Al 39° Romiti esplode un buon sinistro che costringe l'ex Vado Mosetti alla deviazione in angolo. Squadre a riposo sul parziale invariato.
La ripresa vede il Magra Azzurri partire di gran carriera e al 48° il portiere di mister D'Asaro si oppone per due volte alle conclusioni di Leonini e Morettini. E' il preludio alla rete che arriva un paio di minuti dopo grazie a Casassa che spedisce in porta una palla calciata dalla bandierina da Leonini confermandosi per l'ennesima volta elemento temibilissimo quando avanza per colpire sui calci piazzati. Il vantaggio fa crescere la fiducia nei bianco azzurri che controllano la rabbiosa reazione degli ospiti che cercano in tutti i modi la rete del pari. D'Asaro prova a dare la scossa ai suoi operando dei cambi e richiamando in panchina anche due giocatori del calibro di Sighieri e Incerti, che forse hanno anche sofferto troppo le condizioni del terreno di gioco per le loro caratteristiche tecniche, sostituendoli con De Martini e Chiusano. Al 70° è strepitoso Grilli a ribattere la conclusione del centravanti avversario Gatto. Si arriva al termine della gara con un paio di volate di Leonini e Pellegri che mettono in grande difficoltà la difesa avversaria. Al fischio di chiusura grande entusiasmo per la vittoria ottenuta in condizioni veramente difficili e un grande applauso da parte dei numerosi tifosi ai propri beniamini per l'impegno profuso.

Insomma, un Magra Azzurri sempre più sorpresa positiva di questo campionato che sale a quota 30 punti, a sole due lunghezze dalla quinta piazza valida per i Play - Off. Goliardicapolis raggiunta a quota 27 dalla Forza e Coraggio che batte di misura nel derby spezzino il Canaletto Sepor. Da rimarcare la grande prestazione dei tanti giovani in campo che non hanno fatto rimpiangere i molti "vecchi" assenti giocando una partita di gran livello su un terreno al limite della praticabilità. Una nota particolare per la prestazione offerta da Benassi Daniel all'esordio assoluto in Prima Squadra, oltre all'ottima prestazione di Casassa. Per la Goliardicapolis un'occasione sciupata e una domenica da dimenticare in fretta.

Tabellino

Magra Azzurri - Goliardicapolis 1 - 0
Marcatore: 51° Casassa

Magra Azzurri: Grilli, Capetta (70° Pellegri), Montani, Iodice, Casassa, Romiti Benassi, Parma (62° Sarti), Leonini, Morettini (73° Bettoni), Salamina. All. Paolini
A disp.:Quintavalla, Castellanotti, Boni, Cerri.

Goliardicapolis: Mosetti Casaretto, Cabras, De Rosa, Manzi, Ferrando, Owusu Ansah, Filippone (77° Carbone), Bonadies, Gatto, Sighieri (60° De Martini), Incerti (65° Chiusano). All. D'Asaro
A disp.: Siciliano, Doria, Scarantino.

Arbitro: Sig. Ravera di Chiavari

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News