Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio - ore 19.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Forza e Coraggio e Golfo Paradiso pareggiano nel big match

Partono meglio i graziotti, poi escono i ragazzi di Foppiano. Nel finale decisivo l'ingresso di Corvi nelle fila spezzine. Grandi prestazioni di Mozzachiodi da una parte e Aprile dall'altra

Forza e Coraggio e Golfo Paradiso pareggiano nel big match

La Spezia - Quattro gol, ma nessun vincitore al "Tanca" nel big match del torneo di Promozione B che metteva di fronte le due capolista Forza e Coraggio e Golfo Paradiso. Graziotti che partono meglio giocando bene per i primi 20' minuti trovando anche la rete del meritato vantaggio, ma poi esce la squadra di Foppiano che per un'ora circa a cavallo dei due tempi mette in difficoltà i padroni di casa trovando il pareggio su un rigore molto generoso e andando in vantaggio ad inizio ripresa. L'ingresso in campo di Corvi cambia la partita nel finale e la squadra di Gatti si prende un meritato pareggio.

3 - 5 - 2 classico per i locali con Alvisi nel ruolo di centravanti supportato da Esposito, Pesare in regia, mentre si accomodano in panchina i neo acquisti Naclerio, Venuti e D'Imporzano, oltre a bomber Corvi. Negli ospiti in campo dal 1' minuto la temibile coppia offensiva Massaro - Rizzo con Aprile a comandare il centrocampo.

Iniziano forte gli ospiti con Aprile che, con un gran destro dal limite, chiama Mozzachiodi alla grande parata quando il cronometro segna l'8°. Al primo vero affondo però passano le "Furie Rosse": Esposito colpisce sporco dal limite, ne nasce un assist per Natale che con freddezza supera Gaccioli da pochi passi sfruttando un bel taglio dalla sinistra. Terzo gol consecutivo in altrettante partite per il giovane esterno mancino graziotto. Il gol subito sveglia il Golfo Paradiso che prova a farsi più manovriero, mentre la Forza e Coraggio ricorre al lancio sistematico dalla retrovie saltando il centrocampo nel tentativo di mettere in movimento Alvisi sfruttandone la velocità. Il problema è che questa tecnica non riesce praticamente mai senza un vero centravanti in campo e consente alla squadra di Foppiano di recuperare falcimente palla e ripartire. Al 38° arriva il pareggio ospite quando il direttore di gara prende un netto abbaglio giudicano mano un tocco di Giordano su tiro di Aprile, il difensore locale respinge invece con il collo il pallone. Dal dischetto Massaro è freddo e fa 1-1. Al 40° Amorfini dai venti metri calcia a lato di pochissimo. Al 42° Golfo pericoloso con lo scatenato Aprile che impegna nuovamente Mozzachiodi con un bel tiro da fuori. Poco Esposito ci prova in acrobazia ma la sfera viene bloccata da Gaccioli. Si va al riposo sull'1-1.

Ripresa che parte con un tiro di Cuccolo e un fuorigioco fischiato ad Alvisi su cui sono veementi le proteste locali, ma l'attaccante sembra essere partito in leggero anticipo. Al 53° Esposito prova la soluzione da fuori area ma Gaccioli è attento. Al 57° la squadra di Recco la ribalta: Aprile raccoglie un pallone sporco al centro dell'area e con freddezza sigla il gol dell'1-2. Al 59° assist di Natale per Amorfini che anticipa l'uscita di Gaccioli ma la sfera termina alta di poco. Sembra uscire pian piano dalla partita la formazione rossobianca e allora Gatti manda in campo l'artiglieria pesante facendo esordire Naclerio (anche Venuti all'esordio, ndr), ma soprattutto Corvi che nei 20' minuti finali cambierà la gara. . Al 71° Cuccolo, ben servito da Amorfini, calcia di controbalzo con la sfera che esce di poco sopra la traversa. Subito dopo gran giocata di Corvi che entra in area dalla sinistra salta due uomini e calcia sull'uscita del portiere, il pallone sta per infilarsi in rete, ma sulla linea salva un difensore. Al 75° il meritato pari graziotto: Corvi lanciato a rete manda al bar due difensori con la stessa finta, supera Gaccioli il quale lo travolge in maniera plateale. Calcio di rigore netto del quale si incarica Amorfini che spiazza l'estremo difensore ospite e fa 2-2. Pareggio e Golfo Paradiso che si mangia le mani perchè poco prima si era divorato a pochi passi dalla porta la clamorosa occasione per segnare l'1 - 3. A seguire ancora un intervento degno di nota di Mozzachiodi che vola a deviare in tuffo alla sua destra una velenosa conclusione avversaria. Poi ancora Corvi protagonista che di testa, sull'ennesimo un rilancio lungo della difesa rossobianca, tocca intelligentemente smarcando Naclerio il quale non trova il tempo per la battuta e l'azione sfuma. All'82° Rizzo raccoglie un bel pallone al centro dell'area ma conclude alto. E' l'ultima emozione di un match che termina così in parità. Pareggio giusto tra due belle squadre. Forza e Coraggio che fino al vantaggio di Natale gioca nettamente meglio, poi si intestardisce con rilanci lunghi che non portano frutti. L'ingresso di un centravanti vero come Corvi dà la sveglia a tutta la squadra. L'undici di Foppiano si conferma quadrato e ben messo in campo con un centrocampista come Aprile in grado di comandare il gioco e rendersi pericoloso anche sottoporta e due attaccanti interessanti e che danno l'impressione di poter essere sempre pericolosi. Migliore in campo il portiere Mozzachiodi. Gli avversari provano ad impensierirlo in ogni modo ma lui risponde presente dimostrando tutte le sue grandi qualità. Una garanzia ed una sicurezza per tutto il reparto difensivo. Nel primo tempo disinnesca un tiro di Aprile sul quale molti colleghi avrebbero alzato bandiera bianca. Nella ripresa da rimarcare altri due interventi decisivi. Importantissimo poi l'apporto dato alla squadra da Corvi con il suo ingresso in campo. Si conquista il rigore con una grande giocata, sfiora la rete e riesce ad essere quel punto di riferimento offensivo che era mancato nella fase centrale della partita alla squadra di Gatti.

Tabellino

Forza e Coraggio 1914 - Golfo Paradiso PRCA 2-2
Marcatori: 18° Natale (F), 38° [Rig.] Massaro (G), 57° Aprile (G), 75° [Rig.] Amorfini (F)

Forza e Coraggio: Mozzachiodi, Di Biase, Natale, Pesare, Giordano (70° Corvi), Barabino, Cuccolo, Stella (63° Venuti), Alvisi (63° Naclerio), Esposito, Amorfini. All. Gatti
A disp: Stradini, Arena, Drovandi, D'Imporzano, Milone, Angella

Golfo Paradiso PRCA: Gaccioli, Canepa, Ventriglia (60° Pezzi), Battaglia (90° Cilia), Maura, Cerrone, Foppiano A., Aprile (76° Malatesta), Massaro (68° Monticone), Rizzo, Bacigalupo. All. Foppiano M.
A disp: Roi, Masi, Pomo, Arbocò, Spena.

Arbitro: Sig. Riccardo Andrea Burlando di Genova
Assistente 1: Sig. Michele Bernardini di Genova
Assistente 2: Luca Trusendi di Genova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News