Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Giugno - ore 12.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Quattro cannonate dei "Pirati" per affondare le "Furie Rosse"

Con una grandissima ripresa il Cadimare supera con un netto poker di reti la Forza e Coraggio nel sentito "Derby della Costa". Prima frazione interpretata meglio dai graziotti che scompaiono nella ripresa. Splendida la cornice di pubblico

Quattro cannonate dei "Pirati" per affondare le "Furie Rosse"

La Spezia - I "Pirati" sparano quattro palle di cannone e affondano il galeone delle "Furie Rosse". Una delle partite più sentite dell'intera stagione, il "Derby della Costa", vede infatti la netta vittoria del Cadimare che si impone con un poker di reti sui cugini e rivali della Forza e Coraggio.

Le formazioni: Buccellato sceglie il 4 - 4 - 1 - 1 con Dell'Ovo unica punta supportato da Lunghi, corsie laterali di centrocampo affidate a Sebastiano Agrifogli e Alvisi, al centro insieme al giovane Samuele Agrifogli viene adattato capitan Palmero. Maggiore non al meglio parte dalla panchina. Ospiti con il 4 - 3 - 3 con Drovandi riferimento centrale ai cui lati agiscono Pesare e Stella. Davanti alla difesa Campagni con Cerri e Cuccolo mezzali. Indisponibile Esposito così come Mozzachiodi, in panchina non al meglio, in porta va Stradini.

Primo tempo: Davanti alla solita splendida cornice di pubblico, circa 200 i presenti, che gremisce le tribune del "Pieroni" inizia la partita. Partono bene i graziotti che al 10° cercano di impensierire Sarti, ma la conclusione di Pesare non centra la porta. Ancora tre minuti sul cronometro e rispondono i locali con una bella azione manovrata conclusa da Lunghi, ma la parata di Stradini è semplice. Al 21° ecco già il primo cambio della partita: Dani si infortuna all'anca ed è costretto a lasciare al campo a Memaj che ne prende il posto di terzino destro. Brutto lo stop per il giocatore di Consoli costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso della Spezia dove viene trasportato in ambulanza (anche dalla Redazione di Calcio Spezzino un augurio di pronta guarigione e ritorno in campo). Un minuto dopo occasione da piazzato per Lunghi, ma la mira è sbagliata e ne esce un nulla di fatto. Ancora un giro di lancette e le "Furie Rosse" vanno vicinissime al vantaggio: c'è una prima conclusione che viene respinta da Mozzachiodi, sul pallone si avventa Drovandi che a porta vuota manda fuori per la decisiva deviazione in angolo di Costa. Graziotti che lamentano anche la concessione di un rigore per il presunto fallo di mano dello stesso Costa nell'azione, ma l'arbitro fa proseguire tra le proteste ospiti. I rossobianchi provano a prendere campo e alla mezzora conquistano una punizione da posizione laterale: ci prova Cuccolo che spedisce fuori. Passa un minuto ed ecco un piazzato anche per i padroni di casa: Mozzachiodi scodella in area per Lunghi fermato da un difensore. Al 37° Cutugno blocca la possibile azione pericolosa della Forza e Coraggio facendo ripartire i suoi. Al 45° prima frazione che si chiude con un piazzato di Pesare che sbaglia ancora la mira. Squadre al riposo negli spogliatoi. Meglio gli ospiti più intraprendenti che pressano molto alto.

Secondo tempo: La prima azione della ripresa è del Cadimare con Alvisi che fa sul fondo e mette un gran pallone in mezzo, ma nessun attaccante bianconero è pronto alla deviazione. Al 52° calcio d'angolo in favore dei graziotti, palla in mezzo preda di Sarti che rilancia subito con un lancio di quaranta metri facendo partire la ripartenza degli uomini di Buccellato, pallone preda di Cuccolo, ma Sebastiano Agrifogli gliela soffia e si invola verso la porta di Stradini, salta e insacca l'1 - 0 nel visibilio degli "Ultras Cadamatti". Qui in pratica finisce la partita della Forza e Coraggio con il Cadimare che prende campo e troverà altre tre realizzazioni. Subito dopo dentro Russo per Palmero, poi i padroni di casa battono un angolo con Lunghi per il colpo di testa a botta sicura di Cutugno che colpisce nella schiena il compagno Dell'Ovo che si ritrova la palla tra i piedi ad un passo dalla porta, ma si divora il raddoppio calciando debolmente. Poco dopo altro corner e ancora Cutugno prende il tempo ai difensori rossobianchi, ma la palla è centrale e facile per Stradini. Al 69° Dell'Ovo fa le prove del gol con una ripartenza conclusa con un tiro alto sopra la traversa. Al 73° invece lo stesso Dell'Ovo ruba palla a Ponte, si lancia in contropiede e fulmina Stradini con una conclusione sul suo palo. Si susseguono le azioni da rete per i "Pirati" e ancora Dell'Ovo sfrutta un errore difensivo rosso bianco e conclude alto. Break graziotto all'84° con la punizione di Cuccolo per la testa di Campagni che alza troppo la mira. E' solo un lampo perchè anche il finale di gara è tutto dei "Pirati". All'85° ecco una punizione di Mozzachiodi per Samuele Agrifogli che mette in mezzo per Russo che all'altezza del secondo palo insacca. All'87° palla recuperata da Costa che lancia il neo entrato Fiocchi che si invola imprendibile verso Stradini e lo fredda per il poker finale del Cadimare. Triplice fischio ed esplode tutta la gioia dei tifosi del Cadimare giunti in massa a sostenere i propri beniamini, fa contro altare la delusione dei tifosi rossi bianchi anche loro come sempre vicini alla propria formazione.

Conclusioni: Dopo un buon primo tempo della Forza e Coraggio il Cadimare rientra convinto in campo nella ripresa. Sbloccata la gara con Sebastiano Agrifogli i "Pirati" dominano la restante mezzora di gioco realizzando altre tre reti e sfiorandone ulteriori. Notte fonda invece per gli uomini di Consoli. La squadra di Buccellato resta saldamente al quarto posto in classifica con questi preziosissimi tre punti che permettono di continuare a cullare l'obbiettivo Play - Off. I ragazzi di Consoli invece dovranno scrollarsi al più presto di dosso le scorie di questa partita per continuare ad inseguire l'obbiettivo salvezza anche se i risultati odierni favoriscono la squadra delle Grazie. Migliori in campo Costa che in marcatura annulla Pesare e un Vigiani che riesce a limitare il "motorino" Cuccolo, sempre tra i miglior dei graziotti.

Tabellino

Cadimare - Forza e Coraggio 4 - 0
Marcatori: 52° Agrifogli, 73° Dell'Ovo, 85° Russo, 87° Fiocchi

Note: ammoniti Palmero (C), Pesare (F), Russo (C),

Cadimare (4 - 4 - 1 - 1): Sarti, Costa, Palmero (54° Russo), Cutugno, Mozzachiodi, Vigiani (80° Desogus), Alvisi (83° Fiocchi), Agrifogli, Dell'Ovo (80° Ceradelli), Lunghi, Agrifogli Seb. (74° Moussavi). All. Buccellato
A disp.: Brozzo, Chiappini,Antonelli, Maggiore.

Forza e Coraggio (4 - 3 - 3): Stradini, Dani (21° Memaj), Amorfini, Campagni, Conti, Ponte, Cuccolo, Cerri, Drovandi, Pesare, Stella. All. Consoli
A disp.: Mozzachiodi, Milone, Maffiotti, Lenelli, Cagetti, Macera, Lala, Natale.

Arbitro: Sig. Moro di Novi Ligure

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News