Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Agosto - ore 17.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ruvo, Corvi e Menichetti fanno festa con la Pontremolese

Altra impresa per il trainer di Deiva Marina, dopo i Play - Off Nazionali con la Fezzanese ha vinto la Promozione toscana. Decisivi anche i due giocatori spezzini. "Miglior difesa e attacco, capocannoniere eppure l'abbiamo sudata fino all'ultimo"

Ruvo, Corvi e Menichetti fanno festa con la Pontremolese

Pontremoli - Il punto conquistato dalla sua Pontremolese la scorsa domenica nel pareggio a reti bianche in casa del Lammari è bastato per far partire la festa promozione, una promozione storica per il club di Pontremoli che vincendo il Girone A di Promozione Toscana con tre punti di vantaggio sulla Lampo è tornato a calcare i campi dell'Eccellenza a quasi un decennio di distanza dall'ultima volta, ma soprattutto lo ha fatto nell'anno del centenario di questa gloriosa società. A guidare la squadra in panchina verso questa grande impresa c'era mister Alberto Ruvo, un mister non nuovo ad "imprese storiche". Il tecnico di Deiva Marina fu infatti il primo allenatore che portò la Fezzanese in Serie D vincendo i Play - Off Nazionali nel doppio turno con Adriese e Rignanese dopo che era subentrato sulla panchina dei "Verdi" spezzini quando questi si trovavano in piena zona Play - Out nel torneo di Eccellenza ligure. Ancora prima raggiunge per la prima volta i Play - Off Nazionali di Eccellenza alla guida dell'ormai scomparso Vallesturla. Tutti i numeri del campionato dicono Pontremolese che ha chiuso la stagione con 20 vittorie, 7 pareggi e sole 3 sconfitte, ma anche con la difesa meno perforata con appena 19 reti subite in 30 partite disputate e l'attacco più prolifico con 54 reti all'attivo, fregiandosi inoltre del titolo di capocannoniere conquistato dal proprio bomber Occhipinti con 20 segnature (il secondo Galli del Villa Basilica ha chiuso con 16 gol, ndr). "E' stata un'annata incredibile! - dichiara proprio mister Ruvo - "Abbiamo chiuso con 67 punti, con il miglior attacco e con la miglior difesa, e pur con questi numeri ce la siamo dovuta sudare fino all'ultima giornata. Un grazie a tutti...ai mie giocatori, al mio staff, ai dirigenti e a un paese che ci ha sostenuto alla grande per tutta la stagione!"

Oltre al tecnico di Deiva Marina protagonisti di questo trionfo sono stati due giocatori spezzini entrambi arrivati, in due momenti diversi, a Pontremoli dalla Fezzanese. Lo scorso Dicembre, per fare il definitivo salto di qualità nel reparto offensivo, ecco l'ingaggio del bomber Luca Corvi reduce dalla vittoria dell'Eccellenza ligure con i "Verdi" di Sabatini. Due le reti per lo spezzino che si è alternato con Capo al fianco del centravanti Occhipinti, ma due reti pesantissime che hanno portato sei punti in "zona Cesarini" con le vittorie su Lammari e Sestese. Oltre ai due gol un costante impegno al servizio della squadra e un altro paio di assist che hanno risolto positivamente un altro paio di sfide portando in dote altri punti preziosi.

A guidare la difesa azzurra ecco invece giungere a Pontremoli con dodici mesi di anticipo rispetto a Corvi il forte centrale difensivo Simone Menichetti diventato perno insostituibile della retroguardia meno battuta del campionato. "E' stata una cavalcata straordinaria in cui partita dopo partita abbiamo sempre più preso consapevolezza dei nostri mezzi" - dichiara ai microfoni di Calcio Spezzino il difensore - "Abbiamo fatto un girone di ritorno superlativo: senza sconfitte e con solo 6 reti subite in 15 partite disputate. Complimenti anche alla Lampo che fino all'ultimo ci ha dato battaglia per il titolo, è stata veramente una bella lotta. Per noi è stata la vittoria di tutti: del gruppo, dello staff tecnico, della società, dei tifosi, tutti insieme abbiamo costruito qualcosa di straordinario. A livello personale ringrazio tutta la società e il mister per la fiducia accordatami, soprattutto lo scorso anno quando sono ritornato dopo un brutto infortunio."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News