Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 01 Dicembre - ore 06.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Seconda Toscana, Panizzi e Poggi fanno il punto su Romagnano e Filattierese

Seconda Toscana, Panizzi e Poggi fanno il punto su Romagnano e Filattierese

Massa Carrara - L’argomento del giorno da due mesi circa è sempre il solito, che fine avranno i campionati dilettantistici, se lo chiede tutto il movimento del calcio cosi detto minore , giocatori, allenatori, dirigenti, addetti ai lavori, tanti addetti ai lavori, sportivi etc. A pochi giorni da una (si spera) unica decisione per tutti i club, abbiano raccolto alcune impressioni di due personaggi del campionato di seconda categoria. Gabriele Panizzi diesse del Romagnano calcio compagine che a sei turni dal termine guida il girone con 4 e 5 punti di vantaggio sulle inseguitrici Atletico Podenzana, Atl.Carrara e Monzone. Seguito dall’espeto tecnico Aldo Poggi chiamato nel finale di stagione a portare in salvo i colori della Filattierese invischiata( penultimo posto)nelle sabbie mobili della classifica.

Iniziamo dal direttore sportivo del Romagnano:

A breve dovrebbe arrivare la sospensione dei campionati come la vedi ?
“ Qui non ci sono mezzi termini, se dovesse arrivare la sospensione del campionato a Malincuore la accetteremo. Questo periodo di inattività come lo passate ? È un periodo purtroppo nero della nostra vita come nel pallone ..speriamo che almeno si possa intravedere un po' di luce in fondo al questo tremendo tunnel. L' ultimo giorno che ci siamo visti con i ragazzi è stato in semifinale con il Fonteblanda… gara che ci ha regalato la finale di coppa, sembra passata una vita. Nonostante tutto ci teniamo in stretto contatto giornalmente con i ragazzi,.facciamo delle sedute di allenamento tramite video grazie anche al nostro giocatore Coletti laureato in scienze motorie.

Diesse il vostro campionato ?
Il nostro campionato è stato più che positivo fino al momento della sospensione per il covid 19, siamo contenti di quello che si stava creando..siamo arrivati lì bastava poco per arrivare sulla cima, al momento primi in campionato e in finale di coppa che a nostro avviso è frutto del buon lavoro fatto dietro le quinte.

Quali decisioni verranno prese?
Sembra certa la sospensione definitiva del campionato, mi auguro come tutti si possa ripartire al più presto soprattutto con un contesto migliore la prossima stagione.Il mio pensiero è che si possa finire il campionato perché vorrà dire che le nostre vite saranno tornate " quasi alla normalità ". Infine, le conseguenze del dopo corona virus ? “Le conseguenze ci saranno per il calcio a livello nazionale figuriamoci per il nostro mondo dei dilettanti. E’ stato un caso eccezionale e ripartire sarà complicato,il governo dovrà sicuramente dare aiuti alle società,senno ci potrebbe essere il rischio di fallimento per la maggior parte delle società”.

Termina questa disamina molto concisa e precisa mister Aldo Poggi , terzo tecnico della stagione dei giallo verdi di Filattiera, subentrato all’ottava giornata del girone di ritorno in sostituzione di Roberto Neri, prima dell’interruzione ha disputato solo due partite, una persa nel derby di Fivizzano e una vinta in casa del Bozzano dove aveva riacceso le speranze di puntare ancora alla salvezza diretta. Inizia l’argomento con l’imminente arrivo della sospensione dei campionati : “ Per quanto riguarda l’annullamento di tutti i campionati quello è palese, il problema rimane dove collocare i risultati ottenuti sul campo. Per il periodo che siamo stati in casa l’ho vissuto e lo sto vivendo malissimo,chi ha la mia passione son sicuro stia come me, mi manca tanto il campo sportivo, più , probabilmente delle partite della domenica, mi manca lo spogliatoio, mi mancano i miei ragazzi. Per il mio brevissimo campionato c’è poco da raccontare, per me sono state solo due partite, avevamo perso malissimo a Fivizzano nel derby, contro la squadra che avevo allenato di recente, dopo aver dominato e avevamo vinto a Bozzano un vero e proprio spareggio , poi purtroppo è stato interrotto tutto. Infine per quello che potrà essere il nostro futuro,mi sono già espresso annulleranno tutto, poi si farà la conta dei rimasti, perchè immagino che tante squadre avranno difficoltà economiche e perciò ci sarà un rimpasto totale di tutto il calcio non solo Toscano, con un occhio di riguardo per chi ha ottenuto i risultati sul campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News