Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Dicembre - ore 20.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Seconda Toscana, ecco come potrebbe essere il nuovo girone

Per il momento sono cinque le panchine che intanto hanno cambiato "padrone" in vista della nuova stagione

Seconda Toscana, ecco come potrebbe essere il nuovo girone

Massa Carrara - Facendo riferimento ai verdetti dell’ultima stagione del girone apuo-lunigianese la seconda categoria si presenterebbe ai nastri di partenza con alcune novità e inedite sorprese. Riavvolgiamo il nastro degli eventi con la promozione dello Sporting Pietrasanta che ha strapazzato il girone soprattutto nella fase cruciale del campionato, al secondo posto il Corsanico che ha vinto la finale play off rimandando battuto l’ambizioso Romagnano dove ha più chance di salire rispetto a quella del club del riconfermato mister Paolo Alberti. Per i collinari in settimana è arrivata la conferma del mioster Tiziano Farnocchia. Forse più di una probabilità si può aprire per il sodalizio della famiglia Pucci di approdare ugualmete in prima categoria vista la fusione del Tau calcio e qualche ingarbugliate situazioni di società sempre relative al campionato di prima. Seguendo l’ultima graduatoria troviamo i versiliesi del Lido che a meno di improvvisi cambiamenti sulla panchina si dovrebbe sedere ancora Fabrizio Monga che nell’ultimo torneo ha fatto bene uscito dai play off per la matematica della forbice. Al quinto posto i nero azzurri dell’Atletico Carrara che hanno promosso alla prima squadra il tecnico della Juniores regionale Michele Dati, dove il sodalizio di Carrara dopo l’Affiliazione all’Academy Torino punta a far crescere tutto l’indotto a partire dai primi calci della scuola calcio al settore giovanile. A ridosso dei marmiferi si è piazzata la coppia lunigianese Monzone-Fivizzanese dove per entrambe è cambiata la guida societaria con relativi nuovi allenatori. Per i granata della riva del Lucido il dopo Luciano Guelfi si chiama Rossano Brizzi non nuovo ad esperienze con diversi team della Lunigiana quali Filvilla e Monti. Il nuovo mister del Monzone è reduce dal strepitoso girone di ritorno alla guida del Ricortola portandolo ad una clamorosa e meritata salvezza. Per i medicei oltre alcuni avvicendamenti societari la scelta del nuovo allenatore è caduta sul giovane ex bomber Marco Mencatelli fivizzanese d.o.c. alla sua prima esperienza di categoria. La terza lunigianese che non di certo ha sfigurato sfiorando in più occasioni la zona play off è l’Atletico Podenzana dopo il primo più che positivo campionato ha riconfermato il mister Yuri Angeli, fresco patentato dopo aver conseguito nell’ultimo corso l’abilitazione Uefa B per poter continuare ad allenare in particolar modo la squadra del “suo” paese. Capitolo Filvilla, da ultime indiscrezioni il club giallo nero sembra non voler continuare l’attività, dove in questi ultime stagioni ha sfiorato il passaggio di categoria disputando diverse semifinali e finali play off. Nascerà quasi certamente nella cittadina lunigianese una nuova società “Villafranchese” e ripartirà dalla terza categoria con il relativo ben nutrito settore giovanile, quindi lascerà un posto libero. Sgranando la classifica il prossimo anno rivedremo nuovamente il Ricortola con nuovi progetti e ambizioni, sulla panchina dei massesi siederà mister Fini fresco neo patentato anche lui. Anche la Filattierese dove è uscita a raggiungere la salvezza diretta nell’ultima giornata è approdato Alessandro Maurelli con già alle spalle numerose squadre sia lunigianesi (molto bene a Fivizzano) e di altre province, come secondo con Camaiore, Marina la Portuale e Torrelaghese. Ripartono pure la Stella Rossa e la Fortis, viste le salvezze ottenute attraverso i play out dei pisani e dei lucchesi di Camaiore che in questi giorni ha confermato la coppia Alessandro Palmerini e Nicola Federighi subentrati in corso a Francesco Orsetti hanno guidato con l’ottimo girone di ritorno alla salvezza. Concludiamo la panoramica con l’altra supestite dei play out dove ne è uscita alla grande come il Monti che riparte con alla guida dei dragoni la coppia Costa-Della Zoppa.
Sulla carta ad oggi le squadre che presumibilmente disputeranno il torneo di seconda sono 13 compagini (ammesso che il Corsanico salga) Romagnano calcio( che nutre ancora speranze di salire),Lido di Camaiore, Atletico Carrara dei Marmi, Monzone, Fivizzanese, Atletico Podenzana, Filattierese, Monti, Ricortola, Stella Rossa e Fortis Camaiore con l’inserimento dello Sporting Forte dei Marmi e la Polisportiva Attuoni Avenza dalla terza categoria, dove i versiliesi hanno stravinto il campionato mentre gli avenzini si sono aggiudicati la finale play off. Per quanto riguarda la retrocessa Tirrenia c’è da attendere le intenzioni del club se proseguire il cammino in seconda o cambiare registro. A questo parziale numero si potrebbero aggiungere il Mulazzo che nonostante dopo aver perso lo spareggio play out,spera come il Barbarasco forte della conquista della coppa di categoria e il San Vitale Candia che è stato sconfitto nella finale play off. Nei prossimi giorni a classifiche meritorie diramate e aventi diritto con le iscrizioni sottoscritte conosceremo il “vero” e interessante girone di seconda categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News