Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 11.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Macchini: "Concludere la stagione o tenere conto della classifica per promozioni e retrocessioni"

Il direttore sportivo della Bolanese dice la sua sul difficile momento del calcio dilettantistico. "A giugno od ottobre ripartire dalle posizioni attuali." "Per qualcuno forse sarebbe meglio chiuderla qui" "Soddisfatti del nostro percorso"

Macchini: "Concludere la stagione o tenere conto della classifica per promozioni e retrocessioni"

Roccioso difensore centrale che ha militato in tantissime squadre dilettantistiche dando il suo contributo scrivendo molte pagine del calcio dilettante della Spezia Christian Macchini come ultima esperienza ha indossato la maglia della Bolanese. Al "Bertolotti" ha iniziato un percorso parallelo anche dietro la scrivania intraprendendo la carriera del Direttore Sportivo proprio nella società di Bolano e quest'anno, dopo due stagioni e mezza, stava raccogliendo insieme alla sua squadra i frutti del suo lavoro occupando il primo posto nel campionato di II Categoria con un vantaggio di otto punti sulla prima inseguitrice. Oggi è nostro ospite sulle pagine virtuali di Calcio Spezzino.

Buongiorno Christian, una situazione difficile quella che stiamo vivendo in generale e non solo nel calcio dilettantistico. Il contagio da Covid-19 ha fermato tutti i campionati, campionato di II Categoria che vedeva in testa proprio voi della Bolanese

"Buongiorno Guido e buongiorno a tutti i lettori. Personalmente penso che la salute sia da mettere al primo posto, e su questo ci mancherebbe altro. Per non parlare poi del rammarico nel vedere persone andarsene così, tra l'altro una di queste è stato il padre di un nostro ex giocatore a Bolano. Spero che le cose migliorino piano piano per poter tornare così alla vita di tutti i giorni. Per quanto riguarda il campionato che dire, la nostra posizione la conosciamo bene. Siamo nettamente primi con otto punti di vantaggio sulla seconda in classifica a quasi metà del girone di ritorno...

Secondo lei si dovrebbe quindi ripartire e concludere la stagione?

"Se si ripartisse, che sia da giugno o da ottobre sarebbe giusto ripartire dalle posizioni attuali di classifica, anche se posso capire che per qualche addetto ai lavori, o presunto tale, che ha dovuto magari spendere qualcosa forse sarebbe meglio chiudere tutto così evitando magari rimborsi o spese extra. E poi chi l'ha detto che prima di un vaccino le cose andranno comunque bene?"


Mi faccia capire, quindi come chiuderebbe la stagione?

"Penso che un vinto ed un vincitore ci debbano essere, magari tenendo conto del distacco di punti tra 1° e 2° per quanto riguarda la promozione e tra penultima e ultima per quanto riguarda la retrocessione. Questo è il mio pensiero per i campionati dilettantistici. Per quanto riguarda noi della Bolanese non posso che dire che siamo ultra contenti di ciò che stavamo facendo e penso che concludere il campionato con la promozione sarebbe stato il giusto premio agli sforzi fatti in questi ultimi due anni e mezzo.

Come ha visto la II Categoria attuale?

"Il livello del campionato, più o meno, equivale allo scorso e la differenza credo la stesse facendo almeno per noi il gruppo unito dove ognuno ha messo un piccolo mattoncino alla alla costruzione di questa stagione positiva partendo dal mister fino ai giocatori passando per la dirigenza. Un mix di competenza tecnica e sano agonismo che aveva reso la vita dura a tutti quelli che ci affrontavano, alcuni almeno sulla carta superiori a noi.

Un suo pensiero sulla prossima stagione. Come vede il calcio dilettantistico del prossimo futuro?

"Penso che per l'anno prossimo, sempre che si possa ripartire in qualche maniera, la Federazione debba davvero venire almeno per una volta incontro alle società. Magari influenzando almeno la quota di iscrizione così forse la II Categoria potrebbe risollevarsi un po' e magari trovare squadre nuove.

Siamo in chiusura, vuole aggiungere altro?

"Spero davvero che la Figc della Spezia possa ripartire a pieno regime con III e II Categoria magari per la prossima stagione dando l'iscrizione gratis alle società. Sarebbe un motivo per incentivare il nostro calcio e farlo ripartire dopo una crisi così pesante. Penso che se così non fosse il nostro calcio dilettantistico non ripartirà più e molte società falliranno. Guido io ti ringrazio ti porgo un abbraccio e un grosso in bocca al lupo per tutto."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News