Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Febbraio - ore 09.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Seconda Toscana, l'Atletico Podenzana rallenta, il Romagnano tenta la fuga

Colpo esterno del Monzone, giornata o.k. per Fivizzanese e Ricortola Secondo scivolone interno dell’Attuoni

Seconda Toscana, l'Atletico Podenzana rallenta, il Romagnano tenta la fuga

Massa Carrara - Dopo la terza giornata del girone di ritorno inizia a delinearsi la classifica del girone di seconda categoria sia per il vertice, per i posti negli spareggi e per non retrocedere.
La squadra leader del campionato sembra non avere al momento avversari, passa a Filattiera mettendo a referto il sesto acuto esterno, sfrutta al meglio il mezzo passo falso dell’Atletico Podenzana fermata sul pareggio a Carrara dall’Atletico. Punto che permette sia al club lunigianese e quello di mister Michele Dati di rimanere in scia della”lepre” Romagnano, però saldamente entro i play off. Il secondo colpo esterno della giornata lo mette a segno all’ultimo tuffo il Monzone di mister Rossano Brizzi in quel di San Macario certificando la vittoria fuori casa numero cinque con successivo terzo posto il classifica a ridosso prime due. Giornata “nera” sotto l’aspetto dei risultati per le lucchesi Lido e Sporting Forte dei Marmi che rimangono appena sotto la griglia dei play off. Nella zona degli spareggi continua a sperarci i nero verdi del Ricortola di mister Alessandro Fini che riscattano ampiamente l’eliminazione dalla coppa toscana con una prova convincente liquidano la pratica Lido con il girone play off sempre più vicini. Nella parte bassa della classifica fanno punti solo le due lunigianesi Monti e Fivizzanese, i dragoni del Monti non riescono a tornare da Bozzano con l’intera posta, sulla carta doveva essere una gara più che abbordabile De Angeli & soci avanti nei primi minuti soffrono il ritorno dei locali dell’ex di Pisa e Inter Mirko Taccola dove nel finale rischiano di ritornare a casa a mani vuote. Un punto che permette al team di Luigi Della Zoppa di rimanere al di sopra del girone pericoloso, una lunghezza di vantaggio sui cugini di Fivizzano. Per quanto riguarda i medicei sono tornati alla vittoria(la terza in stagione tra le mura amiche) contro i versiliesi dello Sporting Forte dei Marmi, boccata salutare d’ossigeno che proietta la formazione di mister Marco Mencatelli fuori dalla griglia dei play out. Invece chi ritorna nelle paludi per non retrocede sono gli avenzini dell’Attuoni che incassano il secondo stop consecutivo in casa propria contro i lucchesi della Fortis, il team di mister Augusto Secchiari nonostante le buone trame di gioco mostrato ha tenuto viva il match fino allo scadere dove ridotti in nove uomini hanno subito il secondo gol che ha sancito la sconfitta. Infine capitolo Filattierese dove i giallo verdi di Roberto Neri non hanno ripetuto la buona prova in casa del Lido, i lunigianesi ancora privi di diverse pedine causa le note squalifiche del dopo gara con lo Sp.Viareggio, hanno tenuto accesa la sfida con la prima della classe cedendo nel finale. Stop che compromette ulteriormente il cammino del club giallo verde, partito con differenti obiettivi alla vigilia del campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News