Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 20.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Seconda Toscana: Sporting Pietrasanta è fatta, il campionato è suo!

Mister Gabriele Mazzei analizza una fantastica stagione. Romagnano aggancio riuscito. Alla Filattierese e al Filvilla i derby lunigianesi

Seconda Toscana: Sporting Pietrasanta è fatta, il campionato è suo!

Massa Carrara - Con tre turni di anticipo i versiliesi dello Sporting Pietrasanta si aggiudicano il girone di seconda categoria, il team di mister Gabriele Mazzei salito in vetta alla terza giornata di ritorno non ha mai mollato lo scettro fino al triplice fischio nella gara vinta in lunigiana in casa della pericolante Monti con il minimo scarto. Non ci sono più parole e aggettivi vari per attestare l’ottima stagione dei versiliesi, dove in estate consapevoli delle proprie forze si erano presentati come club protagonista, soprattutto una seria candidata alla promozione alla categoria superiore. Alla squadra che aveva dominato la terza è stata arricchita da diversi giocatori di evidente qualità, dalla esperienza di uno come l’ex professionista Ciro Capuano fino al mercato invernale dove è arrivato a vestire la casacca bi celeste Federico Tosi, il telaio rimodellato dall’efficace direttore sportivo Simone Baldacci ha retto molto bene l’approccio alla nuova categoria, addirittura su questo organico sta gettando le basi per la prossima stagione. Particolare soddisfazione è per il tecnico, che al primo anno con i versiliesi centra subito l’obiettivo principale, dopo la Torrelaghese bissa la seconda promozione in due anni, allenatore competente e di poche parole ci riassume la sua stagione. “ Ora che la matematica – accomuna mister Gabriele Mazzei – ci ha dato la certezza, con oggi abbiamo dimostrato di vincere nuovamente, perché siamo lassù ? , perché siamo un gruppo dove tutti vanno nella stessa direzione. Sono mesi che i ragazzi lavorano sempre con il massimo impegno e intensità soprattutto con la voglia di dimostrare il loro valore sia come uomini che come calciatori, ora stanno raccogliendo ciò che hanno seminato, semplicemente grandissimi. Sono orgoglioso- conclude il tecnico - di avere una società alle spalle solida e allo stesso tempo ambiziosa con tanti progetti ancora nel cassetto. Un particolare grazie alla, dirigenza tutta, collaboratori e tifosi, una squadra che se manterrà questi valori sicuramente si toglierà altre soddisfazioni, vincere un campionato è sempre difficile, vincerne due ancora di più.
Per quanto riguarda le parti alte della classifica si registra l’aggancio al secondo posto del Romagnano che sfrutta al meglio il mezzo passo falso del Corsanico frenato tra le mura amiche dal Ricortola, dove la lotta per la seconda piazza tra le due compagini si preannuncia altamente avvincente.
A dieci lunghezze di distanza si rivede il Lido di Camaiore che esce dalla crisi di risultati dove aveva collezionato solo due punti in cinque gare, rimanda battuto il Monzone e riprende la corsa per migliorare la classifica in vista degli eventuali spareggi post campionato.
Battuta d’arresto dell’Atletico Podenzana nella strapaesana di Filattiera, dove il team di Yuri Angeli esce sconfitto seccamente dalla tripletta di Roberto Neri autentico match-winner della “Selva”. Boccata d’ossigeno per i giallo verdi di Tiziano Cassiani che si riportano fuori dal tunnel dei play out in compagnia di quasi tutte le sorelle lunigianesi. Pronto riscatto dell’Atletico Carrara che piega le resistenze della Fortis dove i lucchesi sono impantanati nella palude per non retrocedere. I tre punti della formazione di Sergio Bigarani portano all’aggancio al quinto posto il sodalizio del “panigaccio” , lotta che si preannuncia assai agguerrita. Ritorna il sereno in casa giallo nera, dove il Filvilla smaltisce nei migliori dei modi lo stop interno con il Romagnano, passano sul campo della Fivizzanese con il minimo scarto. Il settimo acuto esterno stagionale di Vincenzo Mandaliti e compagni interrompe la striscia positiva dei medicei dopo il cambio dell’allenatore, tre punti che permettono alle “vespe” di uscire per il momento dal girone di pericolo. Prima della sosta il Filvilla ospiterà al “Bottero” il Cerreto per una sfida chiave della stagione. Continua con successo la risalita del Ricortola di mister Rossano Brizzi che inanella il sesto risultato positivo rischiando di fare bottino pieno in casa della seconda in classifica Corsanico, nonostante il pareggio in lucchesia i nero verdi hanno rosicchiato ugualmente un punto su Monti e Fortis entrambe sconfitte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News