Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Febbraio - ore 21.03

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Seconda Toscana, tutto immutato in vetta

Dietro avanzano Lido, Atletico Carrara e Monzone. Vincono Ricortola Fivizzanese e Monti

Seconda Toscana, tutto immutato in vetta

Massa Carrara,
Il penultimo turno del torneo di seconda per quanto riguarda il vertice è rimasto tutto invariato, nonostante il pareggio finale il match del Raffi ha regalato emozioni a non finire dove le compagini capo classifica hanno dimostrato di valere la posizione e lottare a lungo per il titolo finale. I lunigianesi di Podenzana hanno inviato un segnale ben preciso alle concorrenti, al momento il team di mister Yuri Angeli ha tutte le carte in regola per tentare il gran colpo. L’altra capolista Romagnano mantiene il primato a denti stretti, con una reazione da grande squadra riesce ad evitare la sconfitta, nonostante il terzo pareggio interno rimane la candidata numero uno per centrare il salto di categoria. Dietro le immediate inseguitrici non vanno oltre il pareggio vantaggio degli ospiti dell’Atletico, allo scadere pari del Lido che mantiene la terza posizione ad una sola lunghezza dalla vetta. Rientra nel girone dei play off il Monzone che liquida la pratica Sp.Bozzano con tre squilli aumentando il vantaggio a cinque punti sui viareggini dello Sporting sconfitto a domicilio dalla Fivizzanese. Nelle vicinanze del centro classifica continua la risalita del Ricortola, la giovane compagine di Alessandro Fini certifica il terzo acuto consecutivo dove rimanda battuto e sorpassa in classifica i lucchesi del San Macario. Sotto di un punto troviamo i dragoni del Monti che riscattano con una convincente prova lo scivolone di Romagnano battendo i versiliesi dello Sp. Forte dei Marmi, i sigilli sono dell’es perto Stefano De Angeli dagli undici metri e del talentuoso Thomas Orsoni, da segnalare l’esordio tra i veneliesi del nuovo arrivato Marco Maccione elemento di quantità e indiscussa qualità. Sotto di una lunghezza nel girone dei play out tornano alla vittoria i medicei di Marco Mencatelli che tolgono in rimonta l’imbattibilità dell’ostico campo dello Sporting Viareggio, in evidenza la tripletta di Lorenzo Alberti. Infine da registrare ancora una brutta pagina del calcio non giocato, come era preannunciato il Barbarasco da due settimane ha alzato bandiera bianca al torneo, con la seconda rinuncia consecutiva. Per gli avenzini di mister Auguisto Secchiari stop forzato che ha consentito di recuperare qualche giocatore fermo ai box, il prossimo impegno sarà contro una diretta concorrente implicata nel girone per non retrocedere delicata trasferta in casa dello Sporting Bozzano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News