Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio - ore 17.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fezzanese "eroica", battuta la Sanremese e dedica a Campagni

La squadra di Sabatini, rimaneggiatissima per via delle molte assenze, si conferma bestia nera dei matuziani già battuti all'andata. Prestazione sontuosa dei "Verdi" con dedica a Campagni presente allo stadio "Miro Luperi"

Fezzanese "eroica", battuta la Sanremese e dedica a Campagni

Sarzana - Una rimaneggiata Fezzanese getta il cuore oltre l'ostacolo e torna ad assaporare il gusto della vittoria che mancava dallo scorso 17 novembre. La squadra di Sabatini si conferma così bestia nera per la blasonata Sanremese, già battuta all'andata, imponendosi anche al ritorno grazie ad una rete di Saporiti. Una vittoria con una dedica speciale, una dedica al compagno Federico Campagni tornato per la prima volta allo stadio per assistere ad una partita dei sui compagni di squadra.

Le formazioni: Tantissime assenze per la Fezzanese che oltre a Campagni, per le note vicende di cronaca, non può contare su Cecchetti, Cerchi e gli influenzati Addiego Mobilio e Terminello. Influenzato anche Greci costretto in panchina, al suo posto esordio stagionale per Bleve a difesa dei pali. Nel riscaldamento si fa male anche Monacizzo e Sabatini inserisce in difesa Castagnaro alzando a centrocampo De Martino. Esordio dal 1° minuto per Casanova e Brunetti. Ospiti senza Picj e con Lo Bosco in panchina a far numero. Prima partita da titolare per l'ex Trastevere De Julis in coppia con il giovane Calderone in attacco, larghi sulle corsie Spinosa e Scalzi.

Primo tempo: Match inizialmente bloccato con la Fezzanese che fa tantissimo possesso palla nella propria metà campo e Sanremese che pressa con i suoi quattro attaccanti. Al 13° Baudi se ne va a destra e Gagliardini lo stende meritandosi il cartellino giallo. Batte il piazzato dal lato corto dell'area di rigore di destra lo stesso Baudi che mette in mezzo, De Julis non riesce a rinviare e Saporiti insacca da sotto misura un pallone imparabile per l'incolpevole Caruso. Al 16° gran tiro di Brunetti da fuori area, ma Caruso blocca la sfera. Al 28° bella azione della Fezzanese con Diallò che centra da sinistra, sponda di petto di Brunetti per Baudi che calcia dal limite, ma un compagno di squadra devia fortuitamente il sul fondo il pallone per un nulla di fatto. Tre minuti dopo primo tentativo della Sanremese quando sugli sviluppi di un angolo è Scalzi a stoppare in posizione defilata e mettere in mezzo un pallone deviato che Bleve riesce comunque a fare suo. Al 36° retropassaggio azzardato di un difensore della Fezzanese che mette in seria difficoltà Bleve, il portiere riesce a salvare sulla linea evitando una clamorosa autorete. Passa un giro di lancette e la Sanremese va vicinissima al pareggio con De Julis che controlla in area e si libera al tiro: il suo sinistro esce a fil di palo. La partita si accende: sul capovolgimento di fronte grande conclusione dalla distanza di capitan De Martino e anche in questo caso il pallone sibila vicino al montante con i locali a sfiorare il raddoppio. Partita più fluida e squadre che si rendono ora pericolose con più frequenza. De Martino cede a Baudi che arma il destro da posizione defilata, ma Caruso smorza in due tempi la conclusione. Al 45° la Sanremese si divora il pareggio quando un tiro di De Julis deviato da un difensore libera Calderone da solo davanti a Bleve, ma l'attaccante matuziano calcia clamorosamente sul fondo a pochi passi dalla porta. Squadre al riposo con il vantaggio locale. Fezzanese eccellente nel chiudersi e ripartire in maniera pericolosa, Sanremese che è apparsa sottotono e pungente solo nel finale di frazione.

Ripresa: Subito ben quattro cambi per un mister Ascoli per niente soddisfatto del rendimento dei suoi nei primi 45' minuti. E' però la Fezzanese a sfiorare immediatamente il raddoppio con una grande azione condotta da Baudi sulla corsia di sinistra che poi si accentra al limite dell'area, salta Maggi e Manese e cerca il palo lontano con un destro a giro: palla sul fondo di un nulla a Caruso battuto. I cambi tatticamente non cambiano nulla nella Sanremese che ora può però contare su un attacco pesante formato da De Julis e Colombi. Rispondono i matuziani andando vicino al pareggio al 56° con un tiro cross del neo entrato Demontis che, deviato da Bleve, incoccia la traversa. Un giro di lancette prima dell'ora di gioco pallone che passa dai piedi di Baudi - Brunetti - Saporiti con conclusione a giro di quest'ultimo alta sopra la traversa. Fase di gioco che vede la Fezzanese amministrare bene il pallone e al 67°, sugli sviluppi di un angolo, tiro da fuori area di Gavini che si perde di poco a lato. Cinque minuti dopo Sanremese in dieci uomini per l'espulsione per doppia ammonizione di Likaxhiu che eccede nelle proteste con l'arbitro dopo aver commesso fallo. Al 74° azione di ripartenza della Sanremese e pallone a sinistra per Spinosa e si accentra, entra in area, ma calcia altissimo. Al 77° salvataggio che vale un gol di Ponzio che mura la conclusione a botta sicura di Baudi liberato in area da un grande assist di Diallò. All'80° dubbio contatto in area con la mano di Gagliardini su traversone dalla destra di Grasselli, l'arbitro fa cenno di continuare, ma la concessione della massima punizione ci poteva stare. All'83° miracolo di Bleve che devia una conclusione dal cuore dell'area di Gagliardi, palla ancora all'ex Vado che conclude nuovamente verso la porta, ma un difensore salva poco oltre la linea. In seguito bruttissimo fallo di Manes che colpisce al volto Baudi, l'azione prosegue con Diallò che serve a destra Grasselli il quale calcia altro sopra la traversa. La Fezzanese si chiude e riparte servendo in avanti Diallò, i minuti scorrono, anche quelli di recupero e al triplice fischio finale dell'arbitro può esplodere tutta la gioia della squadra di Sabatini che torna alla vittoria che mancava dallo scorso 17 Novembre.

Tabellino

Fezzanese - Sanremese 1 - 0
Marcatore: 13° Saporiti

Note: al 72° espulso per doppia ammonizione Likaxhiu (S), ammoniti Gagliardini (S), mister Ascoli (S), Zavatto (F), Casanova (F), Scalzi (S), Fenati (S), Likaxhiu (S), Demontis (S), angoli 2 - 5, rec. 0' e 6'

Fezzanese (4 - 3 - 3): Bleve; Castagnaro, Gavini, Zavatto, Casanova (86° Bruzzi); Grasselli, De Martino, Brunetti; Diallò, Baudi, Saporiti (86° Bongiorni). All. Sabatini
A disp.: Greci, Zappelli, Monacizzo, Bonfiglioli, Dell'Amico, Tivegna.

Sanremese (4 - 2 - 4): Caruso; Bregliano (46° Ponzio), Manes, Gagliardini, Gerace (46° Colombi); Taddei (46° Demontis), Likaxhiu, Scalzi, Calderone (46° Maggi), De Julis (76° Gagliardi), Spinosa. All. Ascoli
A disp.: Signorini, Maroni, Lo Bosco, Fenati.

Arbitro: Sig. Andrea Ancora di Roma 1
Assistenti: Sig. Francesco Picchichè di Trapani e Sig. Leonardo Umbrella di Nichelino

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News