Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Febbraio - ore 20.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I nuovi acquisti trascinano la Lavagnese alla vittoria in Toscana

Secondo successo consecutivo per i bianconeri, questa volta in casa del Ghiviborgo. I rinforzi del mercato invernale hanno trasformato la squadra di Nucera

I nuovi acquisti trascinano la Lavagnese alla vittoria in Toscana

Ghivizzano Borgo a Mozzano - Il 2020 inizia come era finito il 2019 per la Lavagnese, ossia con una vittoria nel segno dei nuovi acquisti. Se a Borgosesia ci aveva pensato il nuovo bomber Tripoli in casa del Ghiviborgo è il difensore ex Sampdoria e Savona Rossini, al debutto, a far pendere la bilancia dalla parte dei ragazzi di mister Nucera. Una seconda vittoria consecutiva che permette ai bianconeri di lasciare lo scomodo ultimo posto in classifica e affiancare proprio il Ghiviborgo in quartultima posizione. Dopo il mercato invernale, non ancora concluso dal diesse Simone Adani che prepara altri colpi importanti, la Lavagnese dimostra quindi di essere tutta un'altra squadra.

Le formazioni: Subito dentro i quattro rinforzi Scatolini, Rossini, Tripoli e Cantatore nella Lavagnese. Padroni di casa che hanno invece ceduto il capocannoniere del campionato Lucatti al Seregno, due gol in due partite anche in Lombardia per lui, che propongono Felleca e Nottoli in avanti.

Cronaca: La prima grande occasione capita ai bianconeri quando al 7' Edo Oneto s'invola in profondità e serve al limite dell'area piccola Perasso che, complice una pozza di fango, svirgola malamente da posizione ravvicinata. All'11' ancora la Lavagnese in avanti con Gianmarco Basso che di testa non riesce a sfruttare lo splendido assist di Tripoli, la prima occasione per i locali arriva invece al 20' quando Nottoli, servito da Felleca non inquadra la porta all'altezza del dischetto. Al 33' il Ghivizzano guadagna un corner dalla destra, Bartolini calcia e Fomov, liberatosi dalla marcatura, anticipa tutti e incorna in rete nonostante l'intuizione e il tocco di Scatolini, ma al 38' identica azione dal lato opposto, Tripoli batte un corner che Rossini insacca di prepotenza tra le maglie avversarie riportando il risultato in parità. La Lavagnese si scuote e due minuti dopo Bartolini atterra Perasso sulla trequarti, calcia la punizione Alluci, Edo Oneto spizza di testa in area dove Perasso, lasciato colpevolmente solo, insacca nonostante l'uscita di Marino. La prima frazione si chiude sostanzialmente qui, con i bianconeri ad amministrare il temporaneo meritato vantaggio.

La ripresa si apre con un grande Edo Oneto che al 48' salta Subbicini e Bartolini ma viene steso in area dal ritorno di Berra, calcio di rigore e trasformazione impeccabile di capitan Avellino che spiazza Marino. La Lavagnese adesso vince tutti i rimpalli e riesce a rintuzzare ogni minima costruzione di gioco avversaria, come se non bastasse al 51' Fomov si fa espellere per un fallo di reazione nei confronti di Alluci, ma la superiorità numerica dura poco per Avellino e compagni che al 66' restano in dieci per la seconda ammonizione di Rossini dopo un fallo su Felleca, anche qui viene operato un cambio tattico con mister Nucera che inserisce Bacigalupo al posto di Tripoli. Al 72' una buona occasione per il Ghivizzano con Fioretti che in mischia colpisce la base del palo alla sinistra di Scatolini e poco dopo doppio brillante intervento dell'estremo bianconero a disinnescare le conclusioni di Papi e Felleca. Nel finale gli ultimi tre cambi che non cambiano gli equilibri con El Hadj Katim che al 76' sostituisce l'ottimo Cantatore, Aprile che all'80' rileva Nottoli e Bagnato che all'89' subentra ad Alluci.

Tabellino

Ghiviborgo - Lavagnese 1 - 3
Marcatori: 33' Fomov (G), 39' Rossini (L), 41' Perasso (L), 48' [Rig.] Avellino (L)

Note: espulsi al 51° Fomov (G) per fallo di reazione e al 66° Rossini (L) per doppia ammonizione, ammoniti Rossini (L), Berra (G), Bartolini (G), Alluci (L) e El Hadj Katim (L), calci d'angolo 3 - 5.

Ghiviborgo: Marino, Borgia, Dell'Orfanello, Benedetti (54' Fioretti), Berra, Subbicini, Bagatti (54' Papi), Bartolini, Felleca, Nottoli (80' Aprile), Fomov. All. Fanani
A disp.: Scatena, Del Re, Viti, Simoni, Lo Russo, Pazzaglia.

Lavagnese: Scatolini, Oneto L., Di Vittorio, Avellino, Basso G., Rossini, Perasso, Alluci (89' Bagnato), Oneto E.,Tripoli (66' Bacigalupo), Cantatore (76' El Hadj Katim). All. Nucera
A disp.: Nassano, Queirolo, Di Lisi, Mannucci, Bonaventura.

Arbitro Signor Stefano Peletti di Crema.
Assistenti Signori Damiano Caldarola di Asti e Dario Ameglio di Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News