Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Novembre - ore 18.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Al "Riboli" festeggia la Folgore Caratese: decide Dayné al 90°

Partita incredibile tra la Lavagnese padrona di casa che si porta addirittura sul 3 - 1 grazie alla doppietta di Di Pietro e alla rete su rigore di Oneto, ma poi si deve arrendere ai lombardi che si impongono allo scadere. Doppietta per Gioè

Al "Riboli" festeggia la Folgore Caratese: decide Dayné al 90°

Lavagna - Nonostante la prestazione di super Di Pietro, autore di una doppietta, ma costretto ad uscire all'inizio del secondo tempo per un infortunio muscolare, la Lavagnese non riesce a vincere contro la Folgore Caratese e, anzi, in pieno recupero rimane con un pugno di mosche vedendo svanire anche l'opportunità di un pareggio.

Parte forte la Folgore con Drovetti e Valotti che impegnano nei primi minuti Caruso, Poesio poi al 14' lascia partire un missile che viene disinnescato sotto la traversa dal numero uno bianconero. Al 19' prima grande opportunità per la Lavagnese con Saccà che serve in profondità il taglio Simone Basso il quale la tocca piano trovando Rainero pronto. Al 23' prima Saccà e poi Gnecchi cercano la porta senza fortuna. Ci pensa Di Pietro tre minuti dopo a sbloccare il match. Il giocatore bianconero recupera palla fuori area sulla sinistra, si accentra e lascia partire un bolide che s'insacca nell'angolino basso alla sinistra del numero uno ospite. Nulla da fare per Caruso al 29' quando Ngom si libera dalla marcatura di Casagrande e serve sul secondo palo Gioè (nella foto nel pre partita al "Riboli", ndr) lasciato libero da un Gnecchi in ritardo, con il centravanti che pareggia i conti. Al 38' ancora Di Pietro sale in cattedra raccogliendo il velo di Oneto e trafiggendo in area Rainero: Lavagnese ancora avanti. Due minuti più tardi l'azione che sembra decidere l'incontro con Monticone che stende Oneto in area. Dal dischetto lo stesso numero nove la mette di prepotenza sulla sinistra siglando il 3 - 1. Tutto chiuso? Nemmeno per sogno. Al 43' infatti Poesio serve Valotti che accorcia le distanze da posizione ravvicinata riaprendo di fatto il match proprio prima dell'intervallo.

La seconda frazione inizia male per i locali: l'acciaccato Di Pietro deve lasciare il campo a favore di Bonaventura, tre minuti più tardi la Folgore trova il pareggio grazie ad un rimpallo fortunoso, Caruso non trattiene un primo tiro e il Gioè la deposita alle sue spalle raggiungendo in vetta alla classifica marcatori Baudi della Fezzanese a quota 18 gol stagionali. Al 53' Oneto riceve palla al limite, anzichè calciare di prima dribbla due avversari e lascia partire un fendente che colpisce traversa, palo e linea uscendo dalla porta. I locali chiedono la concessione della rete, ma l'arbitro fa proseguire. Dopo la classica girandola di sostituzioni entrambe le squadre non sembrano accontentarsi e si esibiscono in frequenti ripartenze. Al 75' Casagrande incorna la palla da breve distanza, ma senza successo. All'83' Gioè segna, ma viene fermato prima del tiro dal Direttore per un evidente fallo di mano. A un minuto dal termine Ciko sostituisce Burato e la Folgore cerca e trova un gol bellissimo con Daynè che fotocopia il gol di Di Pietro, ma nell'angolino alto. Cinque minuti di recupero con l'ultimo brivido all'ultimo secondo per un tiro di Simone Basso che termina tra le braccia del portiere ospite.

Tabellino

Lavagnese - Folgore Caratese 3 - 4
Marcatori: 26' e 38' Di Pietro (L), 29' e 51' Gioè (F), 40' [Rig.] Oneto (L), 43' Valotti (F), 90' Daynè (F)

Note: ammoniti Casagrande e Fonjock (L) - Monticone e Penna (F), Possesso palla 51-49%, Calci d'angolo 4-6, Falli commessi 9 - 24.

Lavagnese: Caruso, Gnecchi (51' Queirolo), Casagrande, Avellino (51' Purro), Fonjock, Tos, Basso S., Basso G., Oneto, Di Pietro (48' Bonaventura), Saccà (61' El Khayari). All. Tabbiani
A disp.: Nassano, Bacigalupo, Ranieri, Romanengo, Orlando. All. Luca Tabbiani.

Folgore Caratese: Rainero, Bianco, Marconi (58' Pertica), Burato (89' Ciko), Cacciatore, Monticone, Ngom (92' Gerevini), Poesio, Gioè, Drovetti (60' Vingiano), Valotti (71' Daynè). All. Longo
A disp.: Del Ventisette, La Fauci, Penna, Carrara.

Arbitro Signor Simone Piazzini di Prato.
Assistenti Signori Marco Toce di Firenze e Diego Peloso di Nichelino.

G.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News